Edicola

Mauro, stoccata a Cutrone: «Non solo opportunismo, deve giocare più con la squadra»

Scritto da  | 

La piccola critica al numero 63 rossonero da parte dell’ex di Juventus e Napoli.

Se in questi mesi gli elogi nei confronti di Patrick Cutrone si sprecano, c’è una voce fuori dal coro che lancia una piccola critica all’attaccante rossonero. Massimo Mauro, ex calciatore di Juventus e Napoli, pur sostenendo – e come avrebbe potuto non farlo – le grandi qualità del classe ’98, lo mette in guardia per il futuro: «Deve giocare molto di più per la squadra, deve essere più utile quando il Milan è in possesso palla. Non basta essere solo opportunista. La società sicuramente deve puntare su di lui, che dimostra di avere tanta voglia di giocare. Ma deve migliorare e non fare come Paloschi, che non è esploso definitivamente perché non ha mai imparato a giocare con il collettivo».

Parole pesanti quelle dell’opinionista di SkySport a RMC Sport, ma alquanto inutili. Cutrone è un classe ’98 e sicuramente – come espresso dallo stesso giocatore e da Gattuso – ha moltissimo da imparare. Inoltre, il paragone con Paloschi – vittima di molti infortuni nel corso della carriera – non è molto appropriato vista la continuità di prestazioni che sta mostrando in questa prima – e ripetiamo prima – intera stagione tra i professionisti.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *