Edicola

FIFA World Cup Russia 2018: oggi comincia il Mondiale! Ecco i 5 rossoneri (quasi 8) impegnati

Scritto da  | 

Anche il Milan avrà la propria “rappresentativa” al Mondiale che scatterà oggi alle 17 con Russia-Arabia Saudita.

Fa male! Fa molto male parlare di un Mondiale che avremmo potuto giocare – da protagonisti? chissà – ma che invece siamo costretti a guardare da casa. Sono ancora nitide le immagini del tiro di Johansson che – dopo una deviazione di De Rossi – mettono fuori dai giochi Gigi Buffon. Un 1-0 impossibile – almeno stando ai fatti – da ribaltare in un San Siro, al ritorno, tutto esaurito. Oggi è dura ma – come spesso accade nei giorni bui – bisogna farsi coraggio e affrontare la realtà per poi reagire.

Nonostante un’introduzione strappalacrime e che non aiuta ad andare avanti a parlare di questo Mondiale, ci sono i protagonisti. Ci sono quelli che sul campo si sono guadagnati la Russia senza se e senza ma. Tra i convocati delle 32 squadre, il Milan è ben rappresentato con 5 (anche se facendo meglio i conti possiamo dire 8) giocatori impegnati nel percorso verso Mosca. Seguendo un criterio per lo più alfabetico, partiamo dall’Argentina dove troviamo Lucas Biglia che ha recuperato egregiamente dopo l’infortunio di fine stagione. Sarà lui a guidare il centrocampo dell’Albiceleste. Troviamo poi la Colombia con Cristian Zapata a cui possiamo affiancare tranquillamente Carlos Bacca. Il primo sarà titolare, mentre il secondo sarà, come si dice in gergo, il tredicesimo uomo (come il 6° nel Basket). Passando alla Croazia – che potrebbe giocare il ruolo di outsider – è presente Nikola Kalinic, chiamato al Mondiale del riscatto. Insieme a lui – anche se ancora non ufficialmente rossonero – inseriamo Ivan Strinic. Sempre rimanendo in tema di riscatto, André Silva – che guiderà l’attacco del Portogallo – avrà molte attenzioni sulle spalle per conquistare la fiducia anche per il prossimo anno. Infine c’è Rodriguez. Capitano, leader e terzino goleador della sua Svizzera.

Destino simile a quello di Strinic, sarà quello di Pepe Reina. Non ancora ufficialmente rossonero – ma oramai promesso sposo – l’estremo difensore ex Napoli sarà il terzo portiere della Nazionale Spagnola.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *