Analisi

Leo: il regalo al Milan e il muro contro muro col Villareal. Bacca è cedibile

Scritto da  | 

Il Villareal vuole Bacca, il Milan vuole cederlo, ma senza regalarlo. Castillejo è la chiave, lo scambio l’unica soluzione

Archiviata la buona prestazione contro il Real Madrid, il Milan pensa al campionato e a sistemare la rosa: tanto in uscita, quanto in entrata. Dal Bernabeu sono emerse buone notizie per Gattuso, per i tifosi e per chi guarda in via Aldo Rossi a caccia di un affare. Questi ultimi giorni di calciomercato potrebbero riservare ben più di una sorpresa, la rosa milanista appare incompleta in almeno due ruoli. Del centrocampo tutti sanno tutto, ma anche l’attacco appare scarno. La qualità c’è, Higuain ne ha portata tanta, ma qualcosa manca e qualcuno è comunque di troppo. Il Diavolo necessita di un esterno, l’affare Bernard – poi sfumato – prova che Leonardo sta cercando un elemento sugli esterni in grado di dare il cambio ai titolari. Bacca è invece il nome in esubero, ma il Milan non fa regali a nessuno, piuttosto lo lascia a disposizione di Gattuso.

MURO CONTRO MURO Bacca vuole il Villareal, ma prima di tutto il Villareal vuole Bacca a condizioni di “regalo” o simili. Leonardo ha detto no. La vecchia dirigenza aveva pattuito una cifra per il riscatto, la stagione del colombiano nella Liga è stata buona e quindi, il Milan vuole vedere l’accordo rispettato. In Spagna però fanno orecchi da mercante e giocano d’attesa, consci che i rossoneri non andranno a tenere in rosa un giocatore con la testa altrove. Il muro contro muro va avanti da mesi, Leonardo ha ereditato la patata bollente, ma non si è certamente scomposto, anzi. Chi vuole Bacca paghi, oppure scenda ad un compromesso.

UNICA SOLUZIONE Il Bacca visto ieri assomiglia molto a quello migliore. Egoista sì, ma pimpante e determinato, l’opposto di quello apatico ammirato nelle ultime apparizioni in rossonero. Gattuso un giocatore così lo gradirebbe a patto che non crei imbarazzo nello spogliatoio. Il Milan vuole accontentare il giocatore, desideroso di tornare in un campionato più “suo”, il Villareal gongola, ma deve metterci partecipazione. Leonardo cerca un esterno offensivo, gli spagnoli hanno in rosa Castillejo, giocatore graditissimo in via Aldo Rossi. La soluzione più semplice sarebbe quella di imbastire uno scambio di cartellini con conguaglio a favore del “Sottomarino giallo”. L’idea sarebbe già stata opzionata da Leonardo, ma stando alle indiscrezioni di queste ore, rigettata al mittente dal club spagnolo. Tempo per riprendere il confronto c’è, ma la riluttanza del Villareal potrebbe indispettire il Milan pronto a tenere Bacca in rosa ed utilizzarlo nel corso della stagione.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *