Stadio News

L’inchino del “Principe” al cospetto del “R3”

Scritto da  | 

Sergio Ramos s’inchina a Maldini, fan e idolo faccia a faccia

Non è una novità l’ammirazione nutrita da Sergio Ramos nei confronti di Paolo Maldini. Il forte difensore del Real Madrid ha sempre manifestato stima e devozione, verso colui che negli anni ha rappresentato un idolo. Tali sentimenti in passato agevolarono le voci che in più occasioni hanno accostato Ramos al Milan, tanto da indicare lo spagnolo come erede designato del n.3 allora vicino al ritiro. Alle indiscrezioni come spesso accade, non seguirono i fatti, le lusinghe furono reali e reiterate, ma l’attuale Capitano delle Merengues rimase fedele alla propria società. Questo però, non ha mai mutato il Ramos-pensiero, nella serata di ieri l’ennesima e più importante riprova. Al momento della premiazione, Paolo Maldini ha preso in mano il trofeo per consegnarlo al Capitano del Real vincitore del match. Trovatosi faccia a faccia con quello che da sempre è un suo punto di riferimento, Sergio Ramos si è lasciato andare ad un inchino condito dai sorrisi di entrambi. Un’immagine che rende merito ad un grandissimo giocatore, non sempre protagonista in campo di atteggiamenti da imitare. Il rispetto esibito platealmente durante la cerimonia, non è passato inosservato e in un certo senso restituisce un po’ di romanticismo ad un mondo che ne perde percentuale giorno dopo giorno.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *