Giovanili

Episodi e pali, Milan Primavera sconfitto alla prima

Scritto da  | 

Tonin e Frigerio sfiorano il gol, ma Palmieri punisce la Primavera nella ripresa: 1-0 Napoli.

Non è bastato un buon avvio e l’assalto finale: il Milan Primavera perde la prima giornata di campionato. Contro il Napoli, allo stadio Comunale Ianniello, ha deciso un gol da tre punti di Palmieri, che ha capitalizzato uno dei pochi pericoli creati dagli azzurri nella ripresa. I rossoneri sono stati anche sfortunati: Tonin ha preso il palo, Frigerio la traversa, Merletti è stato costretto a uscire a ridosso dell’intervallo per infortunio e D’Andrea, il portiere avversario, ha parato tutto. I ragazzi di Mister Lupi ci hanno provato ma non hanno sfondato, subendo l’1-0 in un momento importante della partita (60′): un episodio pagato a caro prezzo. Nemmeno Maldini e Colombo sono riusciti a cambiare il risultato per un Milan che meritava di più ma non è stato premiato dal campo. La stagione ufficiale 2018/19 non parte nel migliore dei modi, però è solo all’inizio e il calendario darà subito un’altra possibilità: Milan-Roma, in programma domenica 23.

LA CRONOCA

Milan a un passo dal gol già al 4′, quando Tonin gira di sinistro in area: D’Andrea devia e la palla centra il palo; sugli sviluppi del corner, di testa, Brescianini non trova lo specchio di un soffio. Al 16′ botta di Mezzoni a lato, al 21′ palo anche per il Napoli colpito da Perini in mischia. Ci provano Sala e Frigerio, poi al 27′ ci vuole un ottimo Soncin per respingere il tocco ravvicinato di Palmieri. I rossoneri non rinunciano mai a proporre e attaccare, ma al 39′ sono costretti al cambio (Ruggeri per Merletti). Nella ripresa, al 60′, arriva il vantaggio azzurro: cross basso di Mezzoni e tap-in in rete sottomisura di Palmieri. La Primavera reagisce subito: al 62′ incornata di Frigerio che sbatte sulla traversa, al 68′ punizione in porta di Maldini smanacciata in angolo dal portiere. Alla fine grande occasione per Colombo (87′), murato a botta sicura da D’Andrea in uscita, tentativo di Capanni (88′) e tiro debole di Mionic (94′).

IL TABELLINO

NAPOLI: D’Andrea; Perini, Manzi, Senese (45’st Casella), Mezzoni (32’st Zedadka), Mamas (45’st Marino), Lovisa, Zanoli, Gaetano, Sgarbi (22’st Vrakas), Palmieri (32’st Negro). A disposizione: Idasiak; Bartiromo, D’Alessandro, Energe, Gaeta, Micillo, Saporetti. Allenatore: Roberto Baronio.

MILAN (4-3-3): Soncin; Bellanova, Merletti (39′ Ruggeri), Culotta, Barazzetta; Brescianini (18’st Maldini), Brambilla, Frigerio (32’st Mionic); Sala, Tonin (32’st Colombo), Capanni. A disposizione: Zanellato; Basani, Cretti, Martimbianco, Sanchez, Vigolo. Allenatore: Alessandro Lupi.

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta.
GOL: 15’st Palmieri (N).
AMMONITI: 25’st Perini (N), 29’st Palmieri (N).

Fonte: acmilan.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *