Edicola

Le priorità di Ivan Gazidis: prima il raddoppio dei ricavi, poi lo stadio

Scritto da  | 

Il manager sudafricano ha già un piano per rilanciare il Milan. Il suo marchio di fabbrica si chiama “aumento dei ricavi”.

L’ufficialità è arrivata ieri, prima dal sito ufficiale dell’Arsenal e poi da un comunicato rossonero: Ivan Gazidis – a partire dal 1° dicembre 2018 – sarà il nuovo amministratore delegato rossonero. Se tra i calciatori parliamo di top player, in questo caso possiamo tranquillamente definire l’ex Gunners, top manager. Quello che tra un paio di mesi sarà il nuovo CEO rossonero ha già in testa il suo obiettivo – ripercorrendo quanto fatto all’Arsenal – economico e societario. Stando a quando scritto dal noto giornalista Carlo Festa de Il Sole 24 Ore, nella time-line di Gazidis c’è il raddoppio dei ricavi nel giro di qualche stagione grazie a nuovi sponsor per categoria di prodotto con contratti a livelli elevati. Lo step successivo sarà invece quello di risolvere le controversie sul tema stadio: Elliott vuole investire, che sia San Siro o una nuova struttura.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *