Giovanili

E’ beffa anche per il Milan Primavera: la Juve vince al 94′

Scritto da  | 

A Torino i rossoneri vanno in vantaggio, pareggiano al 91′ ma subiscono il 4-3 al 94′.

Una beffa per il Milan Primavera, che perde il possibile primo punto in campionato allo scadere. Appena dopo aver recuperato dal doppio svantaggio, da 1-3 a 3-3 al 91′, la Juve ha ritrovato il vantaggio definitivo al 94′. Quella di Vinovo è stata certamente la miglior partita e prestazione giocata dai rossoneri, una gara spettacolare e divertente per il pubblico. La reazione al pesante passivo subito contro la Roma c’è stata, ma il buon approccio e l’1-0 non sono bastati per conquistare almeno un pareggio. Da questa trasferta, comunque, Mister Lupi deve ripartire per continuare nel lavoro di crescita della squadra, cercando di migliorare soprattutto in difesa visti i troppi gol presi. La nota più lieta è stata Frank Tsadjout, protagonista di una doppietta e di una grande prova; bene anche Tonin nel finale e bellissima rete di Haidara. Ma serve ancora di più.

LA CRONACA

All’11′ il Milan la sblocca grazie al gol di Tsadjout, che sfrutta un errore di Loria nella presa e appoggia facile in porta. Al 27′ il pareggio dei padroni di casa viene firmato da Nicolussi Caviglia, che insacca sottomisura. Nel primo tempo i rossoneri producono di più ma né Tsadjout (colpo di testa a lato di poco) né Capanni (diagonale vicino al palo) né Haidara riescono a raddoppiare. I bianconeri si divorano un’occasione al 43′ (Portanova alto) e nella ripresa iniziano forte: al 53′ palo e pericoloso batti e ribatti in area. Al 64′ arriva il 2-1: segna Petrelli, botta potente dopo un’azione insistita in verticale. Al 75′ è 3-1, Portanova non sbaglia davanti a Soncin. Ma la Primavera non molla e al 79′ trova il 2-3 con uno splendido sinistro all’incrocio di Haidara, poi agguanta il pari al 91′ sull’ottimo spunto di Tonin e il tap-in di Tsadjout (doppietta). Proprio quando sembrava fatta, al quarto e ultimo minuto di recupero, Markovic sorprende Culotta e regala il 4-3 alla Juve.

IL TABELLINO

JUVENTUS-MILAN 4-3

JUVENTUS: Loria; Bandeira Da Fonseca, Makoun Reyes, Capellini, Anzolin; Portanova (42’st Francofonte), Morrone (29’st Pereira Serrao), Nicolussi Caviglia; Moreno Taboada (29’st Di Francesco), Petrelli (36’st Markovic), Fagioli (29’st Monzialo). A disposizione: Siano; Gozzi Iweru, Frederiksen, Leone, Meneghini, Penner, Pinelli. Allenatore: Francesco Baldini.

MILAN (4-3-3): Soncin; Bellanova, Brescianini, Culotta, Ruggeri; Frigerio (31’st Mionic), Torrasi, Sala (38’st Tonin); Haidara, Tsadjout, Capanni (42’st Maldini). A disposizione: Zanellato; Basani, Brambilla, Colombo, Finessi, Martimbianco, Olzer, Sanchez, Vigolo. Allenatore: Alessandro Lupi.

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza.
GOL: 11′ e 46’st Tsadjout (M), 27′ Nicolussi Caviglia (J), 19’st Petrelli (J), 30’st Portanova (J), 34’st Haidara (M), 49’st Markovic (J).
AMMONITI: 34’st Mionic (M), 47’st Francofonte (J).

Fonte: acmilan.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *