Club

Sassuolo-Milan, l’analisi di Maurizio Ganz

Scritto da  | 

Il momento, il modulo e i singoli dei neroverdi nell’analisi di Maurizio Ganz.

Il Sassuolo che ospiterà il Milan nel prossimo turno di campionato è una squadra in grande forma. I neroverdi occupano attualmente la 3° posizione in classifica, grazie ai 13 punti conquistati in 6 partite: è questo il miglior inizio di campionato nella storia del club emiliano. In questo ottimo avvio di stagione la squadra di De Zerbi è stata sconfitta solo dalla Juventus capolista. Il Sassuolo ha inoltre vinto 5 delle ultime 6 partite giocate in casa in Serie A. Ci racconta i dettagli Maurizio Ganz, tattico di Milan TV.

ULTIMA SFIDA IN CAMPIONATO
L’ultima sfida in campionato tra le due squadre risale alla scorsa stagione. Era il 5 novembre 2017. Rossoneri avanti nella prima frazione di gioco con il colpo di testa di Alessio Romagnoli che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, anticipa l’uscita di Consigli. Nella ripresa è poi Suso ad andare in gol con uno splendido tiro di sinistro sotto l’incrocio dei pali, che mette il timbro sul 2-0 finale.

TREND NEROVERDE
Il Sassuolo è attualmente la formazione che ha realizzato più gol in campionato, 14 nelle 6 gare giocate. I neroverdi hanno inoltre la miglior percentuale realizzativa della Serie A. La squadra di De Zerbi arriva da due successi consecutivi: 3-1 in casa contro l’Empoli e 2-0 in casa della SPAL, grazie alle reti di Adjapong e Matri.

MODULO E TATTICA
Il Sassuolo di De Zerbi si schiera con il modulo 4-3-3. Nella sfida contro il Milan potrebbe scendere in campo con: Consigli in porta; in difesa Lirola, Magnani, Ferrari e Rogerio; a centrocampo l’ex rossonero Locatelli favorito per il ruolo di regista, con Sensi a sinistra e Bourabia a destra in sostituzione dell’infortunato Duncan; in attacco Berardi e Di Francescodovrebbero agire sugli esterni, con l’altro ex della sfida Boateng nel ruolo di punta di movimento, come ci spiega Ganz.

ATTENZIONE A…
Domenico Berardi ha già segnato 8 gol in otto partite contro il Milan, tra questi una quaterna e una tripletta al Mapei Stadium. Il Milan è la squadra alla quale Berardi ha segnato di più in carriera.
Kevin Prince Boateng, con 3 reti segnate in questo inizio di campionato, ha già eguagliato il numero di gol messi a segno in tutta la sua prima stagione in rossonero. Boateng è il miglior marcatore del Sassuolo in questo campionato ed è il giocatore da guardare con maggior attenzione.

Fonte: AC Milan

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *