Stadio News

Sassuolo-Milan, Kessie porta in vantaggio i rossoneri: le pagelle del primo tempo

Scritto da  | 

Milan in vantaggio al Mapei Stadium dopo i primi 45 minuti di gioco. Gol di Kessie dopo una splendida cavalcata solitaria.

LA SQUADRA:  6 – Un quarto d’ora di Sassuolo poi anche il Milan entra in partita e seppure a ritmi non altissimi, comincia a macinare gioco e a rendersi pericoloso in un paio d’occasioni davvero ghiotte. Ottimo, come sempre, il movimento in campo mentre davanti non ci sono punti di riferimento precisi ma il gioco è lasciato alla fantasia e alla genialità del trio offensivo.

DIFESA: 6 – Regge bene l’imprinting del Sassuolo ad inizio partita che, comunque, non si affaccia spesso dalle parti di Donnarumma (6,5) ma quando lo fa sono brividi freddi. Sempre presenti ad ogni istante della gara i due centrali  Musacchio (6) e Romagnoli (6) così come Rodriguez (6), bravo a spingere e che sta trovando anche una sua dimensione in fase difensiva, mentre Abate (5,5) deve vedersela con Di Francesco, un peperino che spesso e volentieri lo salta garantendo al Sassuolo superiorità numerica.
CENTROCAMPO: 5,5 – Fa fatica il centrocampo a reggere l’urto dei neroverdi di De Zerbi anche se Biglia (6), perno davanti alla difesa, dirige il traffico con intelligenza e grande discernimento mentre Kessie (6,5) – migliore in campo nel primo tempo – alimenta l’azione offensiva con forza e dinamismo oltre mette a segno pure il gol del vantaggio. Bonaventura (5,5), invece, si fa vedere poco e soprattutto non incide nel match.
ATTACCO: 5,5 – Senza il perno centrale si fa fatica lì davanti a far gioco e soprattutto ad entrare in area. Il trio Suso (6, un palo per lui), Calhanoglu (5,5) e Castillejo (5,5) non incide anche se con fantasia e qualche colpo ad effetto mettono in difficoltà il pacchetto arretrato dei padroni di casa.
L’ALLENATORE: GENNARO GATTUSO 6 – Senza alternative in attacco mette in campo una squadra con maggiore fantasia ma sa perfettamente che non può inventarsi nulla di particolare. Così chiede più propensione alle mezzali e viene accontentato.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *