Edicola

Ecco come il Milan pagherà Paquetà

Scritto da  | 

Paquetà, il nuovo Kakà che porta felicità con la curiosità di sapere quale impatto avrà. E’ del Milan il nuovo craque brasiliano. Investimento importante, da 35 milioni di euro più bonus, per un classe 97. Tutto questo sotto l’attento occhio del Fair Play Finanziario. Dimostrazione ulteriore di quanto il Diavolo creda in lui.

Alla fine Leonardo l’ha spuntata. Voleva Lucas Paquetà al Milan e lo ha portato. Contro tutto e tutti. Infatti il dirigiente brasiliano, non ha dovuto “combattere” solo con l’agguerrita concorrenza (Psg su tutte), non solo ha dovuto insistere più del dovuto col Flamengo messo alle strette dai propri supporters, inferociti dalla trattiva per il proprio idolo indiscusso ma ha anche dovuto fare particolare attenzione a rispettare i parametri imposti dal Fair Play Finanzirio. Tutte le operazioni, dalla più piccola alla più importante, devono essere scrupolosamante studiate in ogni minimo dettaglio. Il Milan non deve, non può sbagliare con i conti. Ecco che allora Leonardo si trasforma, tra le altre cose anche in ragioniere. A studiare mille soluzioni per cercare di rafforzare il Milan ma al contempo rispettare acnhe il volere dell’Uefa. Così come fu nel caso della trattiva che portò a Milano il”Pipita” Gonzalo Higuain. Giorni e giorni a scervellarsi per cercare una soluzione, poi trovata con buona pace di tutti.

Simile è stata la trattiva per Paquetà. I colloqui di Leonardo col Flamengo erano già partiti in estate ma, causa anche le altre pretendenti, non si riuscì a trovare una soluzione immediata. Il direttore rossonero però non ha mollato il colpo e ha continuato a lavorare costantemente all’operazione. Si è messo seduto alla sua scrivania, calcolatrice in mano parametri del FPF sotto gli occhi e cervello che “frullava” idee e soluzioni. Fino a quando, una soluzione, non lha trovata. Anche in questo caso, come per Higuain, tutti felici e contenti. Come riportato dal portale brasiliano globoesporte, il Milan pagherà il giovane brasiliano in quattro tranches. Infatti il Flamengo, vedrà entrare nelle proprie casse probabilmente anche più di 35 milioni di euro ma in non meno di 3 anni. Il Milan verserà solo 5 milioni di euro entro fine 2018 ai brasiliani. I restanti 30 milioni verranno suddivisi in tre rete. Di 15 milioni sarà quella del 2019, di 10 milioni quella del 2020 e gli ultimi cinque milioni invece verranno verati nel 2021. In questo modo, il cartellino di Paquetà verrà ammortizzato, gravando minimante sui bilanci dei prossimi anni così che il Milan possa contemporaneamente fare altre operazioni di mercato, rispettando il FPF. A questi 35 milioni, basici, potrebbero poi aggiungersi altri 10 milioni ulteriori di bonus, che dipenderanno da determinati obiettivi che Paquetà raggiungerà al Milan.

Con Paquetà il Milan diventa sempre più la creatura di Leonardo che oltre a confermarsi ottimo dirigiente a livello internzionale, dimostra anche di avere idee chiare, progetti a lungo terrmine sapendosi esaltare nelle difficoltà.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *