Resta in contatto con Daily Milan

Il Pipita accoglierebbe a braccia aperte – nonostante alcuni possano pensare il contrario – l’attaccante svedese dei LA Galaxy. Ora la decisione definitiva è quella di Ibra. Vestirà nuovamente la maglia rossonera?

«A me piace condividere il campo con dei campioni e lui lo è». Poche parole che voglio dire tanto. Nell’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, Gonzalo Higuain ha aperto al possibile arrivo – o meglio, ritorno – di Zlatan Ibrahimovic nella sessione di gennaio. Per la maggior parte dei tifosi rossoneri quanto appena scritto sarà piuttosto inutile, ma viste le voci uscite nelle scorse settimane ha un peso elevato. Sì, perché il dubbio principale attorno a Ibra – oltre al discorso età – riguardava proprio la convivenza il Pipita. Due campioni, due bomber, due “prime donne” all’interno di uno spogliatoio a contendersi una sola maglia avrebbero potuto creare qualche problema di gestione a Mister Gattuso. Una polemica nata dal nulla e subito interrotta dallo stesso argentino. Ibra e il Pipita possono – e potranno – convivere senza alcun problema.

L’ultima parola spetta ora all’attaccante svedese. Il numero 9 è oramai scontento in quel di Los Angeles – nonostante dalle dichiarazione dica il contrario – e sarebbe intenzionato a cambiare aria. La volontà è quella di trovare un club di alto livello dove chiudere la carriera (magari un altro anno oltre gli ultimi 6 mesi) e l’idea di un ritorno al Milan lo stuzzica particolarmente. Da qui ad un mese arriverà la risposta definitiva che chiuderà o forse attiverà Mino Raiola per trovare un accordo col duo Leonardo-Maldini.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Responsabile: Luca Rosia