Resta in contatto con Daily Milan

Preparazione

La Roma è ferita, Gattuso: «Non mi fido»

Pubblicato

il

È il momento di dare la scossa. Dopo il passaggio del turno in Coppa Italia contro il Napoli, sotto Milanello innevato il Milan torna a pensare al campionato e mette nel mirino la Roma, reduce da una pensantissima sconfitta sul campo della Fiorentina. In conferenza stampa, Gattuso mette in guardia i suoi: «Dobbiamo cavalcare l’onda di entusiasmo ma la Roma è una squadra forte, che in rosa ha grandi giocatori, dobbiamo stare molto attenti». Rino si aspetta un’avversaria ferita nell’orgoglio: «Quando è in difficoltà la Roma riesce a dare sempre il meglio, in più è allenata da un tecnico molto bravo (Di Francesco, ndr). Giocarci contro non è mai facile. Sarà una gara difficile per noi. Voglio vedere la voglia di sempre e la stessa applicazione nel fare le cose».

Partirà Piatek dal primo minuto all’Olimpico, al suo fianco Suso e Calhanoglu: «I suoi movimenti e il suo istinto vanno lasciati liberi, sempre nel contesto di un’organizzazione di squadra. Ha fatto vedere da subito il suo valore, per me non è una sorpresa. Piatek e Cutrone insieme? Sì, devo solo vedere se è funzionale un certo schema o no. A me spiace lasciare fuori Patrick in questo momento, ma devo pensare solo al bene della squadra. Paquetá? È una spugna, capisce tutto con grande velocità».

Il big-match di domani (ore 20.30) mette in palio punti preziosissimi in ottica Champions: il Milan è attualmente quarto con 35 punti, i laziali inseguono quinti con un punto in meno. Non sarà scontro decisivo ma potrebbe rivelarsi crocevia molto importante, per la testa soprattutto: «Dobbiamo proseguire su questa strada – sottolinea Gattuso –. Da sempre ho detto che dobbiamo essere bravi ad arrivare fino in primavera in zona Champions, per poi giocarci tutto. Ragionando tutti insieme possiamo fare qualcosa di importante». Si gioca la 22^ giornata di Serie A, arbitra Maresca.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Responsabile: Luca Rosia