Resta in contatto con Daily Milan

Stadio News

Gattuso e la corsa Champions: «Il calcio è fatto di sorprese, dobbiamo crederci»

Pubblicato

il

Rino non si attendeva nulla di più. Una prova di squadra e tre punti per sperare ancora nella qualificazione alla Champions League: «Le speranze sono le ultime a morire – ha detto a margine della prova di Firenze –, da parte nostra c’è grande rammarico perché per quasi tutto il campionato siamo stati padroni del nostro destino. Però prima delle vittorie contro Bologna e Fiorentina abbiamo fatto 5 punti in 7 partite ed è giusto che ora ci troviamo qui. Dobbiamo continuare così, ora testa va subito al Frosinone e vediamo che succede. Le sorprese nel calcio ci sono sempre, noi non dobbiamo più sbagliare».

Contro i viola non è stato un bel Milan, soprattutto nella ripresa quando Lafont non è praticamente mai stato impegnato, ma poco conta: «Siamo stati molto bravi nel primo tempo, sviluppavamo bene il gioco e trovavamo sempre le giuste linee di passaggio. Nel secondo tempo invece, nei primi venti minuti, non siamo riusciti a sviluppare gioco. Abbiamo palleggiato molto male, c’è stato poco movimento, siamo stati sempre piatti andando a cercare Piatek da solo contro quattro difensori. In generale durante questa stagione non siamo stati abbastanza bravi a cambiare registro quando perdevamo le nostre sicurezze. La Fiorentina è in un momento negativo ma crea sempre pericoli, ha giocatori che se ti puntano possono sempre fare del male».

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Responsabile: Luca Rosia