Resta in contatto con Daily Milan

News

Shevchenko a ruota libera: «San Siro ci mancherà. La 9 a Piatek? Merita questa responsabilità»

Avatar

Pubblicato

il

«La mentalità del club non è cambiata, Maldini e Boban sono una garanzia. Faranno bene, Paolo come dirigente sta crescendo. Le aspettative sono tante, ma credo che Paolo e Zvone riporteranno il Milan dove era abituato a stare». Andriy Shevchenko torna a parlare di Milan e dei temi caldi delle ultime settimane. Uno ad esempio, il nuovo stadio: «San Siro – ha detto Sheva alla Gazzetta dello Sportmancherà a tutti noi, perché è stupendo, ma se tutto andrà per il verso giusto avremo uno stadio più moderno lì vicino. È un passo importante per la solidità economica del club. Le cose si costruiscono nel tempo e non parlo soltanto della squadra».

Molti vedono in Piatek il suo erede. Intanto il polacco ha scelto di indossare la maglia numero 9: «Il modo in cui è entrato nel Milan, la naturalezza, i gol importanti che ha segnato…è stato un ottimo impatto e ora è giusto che Kris si prenda anche la responsabilità di una maglia così importante. Non si tratta solo di indossare certe maglie, la storia del Milan di per sé è bella e insieme difficile da portare sulla pelle. Lo dimostra l’attaccamento dei tifosi: negli ultimi tempi i risultati non sono stati gli stessi, eppure ho visto che a Milanello per il primo giorno di lavoro c’erano migliaia di persone. Un calore incredibile».

Dal campo alla panchina, da Piatek al nuovo allenatore del Milan, Marco Giampaolo: «Mi pare un tipo con idee forti – commenta Shevchenko –, come questi dirigenti. Giampaolo è un allenatore che attraverso il gioco può ottenere grandi risultati. Dà un’impronta, è preparato: credo che sia stata una buona scelta. Non basta ottenere soltanto il risultato, ma non basta neppure giocare bene. Una squadra deve avere un’identità, ma soprattutto deve vincere. E’ giusto cercare di offrire un bello spettacolo a chi paga il biglietto, ma la gente vuole vedere vincere. Non credo che i tifosi si divertano quando si perde».

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia