Resta in contatto con Daily Milan

Calciomercato

Ingorgo a sinistra: il Milan deve cedere due terzini

Avatar

Pubblicato

il

Con l’arrivo di Theo Hernandez è aumentato il traffico sull’out di sinistra. Attualmente in rosa il Milan conta quattro terzini e deve sfoltire necessariamente l’organico. Due tra Ricardo Rodriguez, Diego Laxalt e Ivan Strinic devono lasciare Milanello, il problema è che ad oggi le richieste di mercato per i tre scarseggiano.

Il più “vendibile”, Rodriguez, arrivato in rossonero due anni fa era finito nei radar del Barcellona. Gli spagnoli però, dopo un primo sondaggio, hanno scelto di intraprendere un’altra strada puntando tutto su Cucurella, riscattato dall’Eibar. Per non registrare una minusvalenza, il Club dovrebbe cedere l’ex Wolfsburg per una cifra superiore ai 7,1 milioni di euro.

È più alta la quota legata a Diego Laxalt: per meno di 10,5 milioni al Milan non converrebbe cederlo. Arrivato un anno fa dal Genoa, l’uruguiano è reduce da una stagione impalpabile e che non l’ha certo messo sotto una buona luce. Sia in Italia sia all’estero non suonano – per ora – sirene a lui indirizzate. L’ipotesi più probabile a metà luglio è che rimanga a Milanello come riserva di Theo.

Più facile siglare a bilancio col segno “più” un’operazione che coinvolga Ivan Strinic. Il 32enne croato (compie gli anni proprio oggi) ha già lavorato alla Samp con mister Giampaolo e questo dettaglio gioca sicuramente a suo favore, ma nelle gerarchie di inizio preparazione parte alle spalle di Laxalt. In altri termini, la sua permanenza in rossonero è legata al destino del compagno di reparto. Intanto il nuovo staff tecnico valuta ogni soluzione tecnica. Per la corsia mancina, l’unica certezza oggi si chiama Theo Hernandez.

 

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia