Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Tutti uniti per il bene del nostro Milan

Avatar

Pubblicato

il

Lo sapevamo tutti che il calciomercato del Milan sarebbe stato questo: difficile, sudato e complicato. I paletti imposti dal Fair Play Finanziario non permettono al Club di difendersi sul mercato come vorrebbe, come vorremmo tutti. Non perché Elliot non abbia fondi sufficienti, anzi semmai è il contrario, ma perché le irregolarità messe in atto dalla scorsa proprietà hanno creato un grosso buco nero nel bilancio di quella attuale, che va risanato al più presto per tornare a essere il Milan. I tifosi si aspetterebbero più fatti che parole, è quello che si legge sui social, si sente per strada, negli uffici, al bar e a casa sul divano; ma in realtà di parole la Società di via Aldo Rossi ne sta facendo ben poche.

Il biglietto da visita del nuovo Milan, firmato Gazidis-Massara-Maldini-Boban è degno dei grandi palcoscenici. Basti pensare all’acquisto di Krunic, o quello di Theo Hernandez, frutto di trattative lampo, chiuse in poche giornate di lavoro. È vero, il tifoso rossonero vorrebbe il grande colpo, sogna Modric, Dybala o chiunque altro sia considerato top player, ma è difficile, vanno considerati tanti fattori, tante questioni economiche. Magari alla fine il grande colpo arriverà davvero, perché, al contrario di quello che si legge in giro, la Società ha iniziato a ballare sul serio nella calda estate di Milano per riportare il Milan più in alto possibile, laddove gli spetta.

Ci vorrà pazienza e fiducia, amore per i colori rossoneri, e per le persone che hanno questi colori tatuati sulla pelle. Boban, Maldini… Chi ha il Milan nel cuore resti sul carro.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia