Resta in contatto con Daily Milan

News

Pioli: «Ci è mancato solo il risultato. Dobbiamo lavorare e vincere per la classifica. No alla difesa a tre»

Avatar

Pubblicato

il

Il tecnico rossonero commenta la sconfitta, di misura ed immeritata, dello Stadium ad opera della Juventus di Maurizio Sarri.

L’allenatore del Milan, risponde alle domande degli opinionisti in studio ai microfoni di Sky Sport: «Qual’è il messaggio che lanciamo dopo una partita così positiva? Il messaggio è che ci è mancato solo il risultato, poichè la prestazione è stata positiva. Abbiamo avuto tante occasioni per segnare e se non sfrutti e non fai gol ad una squadra come la Juventus, poi i giocatori di cui dispone ti trovano, comunque la giocata vincente. Dobbiamo lavorare perchè la classifica non è da Milan e questo ci deve far preoccupare. Cerchiamo sempre soluzioni per giocare meglio in fase offensiva; nel primo tempo ci è mancata la giusta ampiezza ma abbiamo giocato quasi sempre in profondità. L’ingresso di Bonaventura era dettato dall’esigenza di coprire meglio Pjanic in fase di costruzione».

Il tecnico rossonero prosegue poi dicendo: «Cosa mi è piaciuto di più? Credo l’intensità pallone su pallone contro una squadra forte come la Juventus. Credo, però, che manchi ancora quel qualcosa in più per permetterci di vincere le partite. Le altre squadre non giocano così qui, in questo stadio. Ci è mancato solo il gol. In questo momento ci serve il risultato e la prestazione, dobbiamo migliorare la classifica e per farlo bisogna lavorare tanto e crescere, anche se i miglioramenti ci sono e si vedono. Il gol di Dybala, nasce da un’occasione abbastanza nitida con Bonaventura che non è riuscito ad imbeccare Leao per involarlo verso la porta. Spesso è dalla cura di certe situazioni che si cresce».

Aggiunge inoltre: «Difficile migliorare la personalità con la quale affrontiamo le partite. Penso sia già sufficientemente buona. Stasera, è stata interpretata bene la partita. Chiaro. Vero è che abbiamo bisogno di vincere per il morale e per questi ragazzi che sono molto giovani e molto propensi a lavorare. Dobbiamo tornare a vincere, migliorare la finalizzazione e la decisione in fase difensiva. Credo che sia importante il fatto che, oggi, i ragazzi abbiano dimostrato di crederci. Ripeto, è mancata solo la stoccata vincente. Nella situazione del gol di Dybala, eravamo disposti male con le posizioni. Siamo comunque sulla strada giusta».

Conclude: «Difesa a tre? No. Per il momento no».

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia