Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Up & Down Juve-Milan: Conti e Bennacer sugli scudi, Piatek ennesimo flop

Avatar

Pubblicato

il

I migliori e i peggiori contro la Juventus.

Intensità, tenuta fisica e mentale, ordine e buona fluidità di manovra: il Milan gioca la miglior partita della stagione contro la Juventus. Nonostante ciò, però, è arrivata l’ennesima sconfitta di questo maledetto campionato. Il Milan visto allo Stadium, lascia presagire qualcosa di buono per le prossime gare ma, nel frattempo, la classifica è sempre più compromettente e poco consona al blasone del Club. Dopo la sosta delle nazionali, a San Siro arriva il Napoli, in crisi per i suoi dissidi interni e i rossoneri dovranno farsi trovare pronti per provare l’impresa che, con ogni probabilità, potrebbe dare la svolta a questa annata fin qui deludente.

UP & DOWN: I MIGLIORI

Per la personalità, la tenacia e la qualità mostrata ieri sera, i migliori del gara contro i bianconeri sono Ismael Bennacer e Andrea Conti. L’algerino è rapido, grintoso, determinato su ogni pallone e non ha paura di sbagliare. Nel primo tempo è stato l’unico giocatore a non sbagliare un passaggio. Peccato per l’ammonizione: era diffidato e dovrà saltare il Napoli. L’altra nota positiva della serata, finalmente, è Conti. Il terzino destro ha fornito una grande prova di solidità, tenuta fisica non indifferente ma, soprattutto, ha mantenuto la massima attenzione per tutto il match. Quest’ultimo dettaglio, purtroppo, era mancato nelle sue scorse apparizioni, provocando grosse sbavature nella retroguardia rossonera. Adesso, però, il difensore ex Atalanta deve continuare a lavorare sodo per entrare completamente al top della forma.

UP & DOWN: I PEGGIORI

Nella gara di Torino, l’unico giocatore che è andato sotto la sufficienza è stato il solito Piatek. L’attaccante polacco sembra aver perso fiducia e smalto sotto porta. Perché, difatti, non gioca malissimo: lavora con i compagni, effettua molte sponde e crea spazi. Ma la punta ha un compito non indifferente: fare gol. Il pistolero, invece, non riesce più a trovare la porta e il suo colpo di testa, nel primo tempo, terminato fuori ne è la prova. Serve ritrovare il bomber che, nella scorsa stagione, ha incantato tutta la Serie A siglando una caterva di gol.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia