Resta in contatto con Daily Milan

News

Pioli: «Felice di rivedere Sinisa. Ottima vittoria, finalmente siamo consapevoli della nostra forza»

Avatar

Pubblicato

il

Le parole dell’allenatore rossonero dopo il successo sul campo del Bologna dell’ex, Sinisa Mihajlovic (presente in panchina), grazie alle reti di Piatek (su rigore), Theo Hernandez e Jack Bonaventura.

Stefano Pioli, intervenuto ai microfoni di Sky Calcio Club, commenta la bella vittoria del Dall’Ara: «Commosso per il saluto a Sinisa Mihajlovic prima dell’inizio della partita? Sicuramente si. Ero felice di poterlo rivedere, volevo abbracciarlo, ma non potevo. Sapevo che la sfida sarebbe stata più difficile data la sua presenza, ma ero troppo contento di rincontrarlo. Mi ha toccato molto questa cosa. La via Emilia porta bene, ora qual’è l’obiettivo? Certamente la partita di domenica prossima. Da questa vittoria, anzi da queste vittorie, dobbiamo portarci a casa la consapevolezza della nostra forza. Se giochiamo da squadra e lavoriamo tutti insieme, possiamo fare bene con chiunque. Col Sassuolo sarà un match difficile. Piatek? Questa sera, è stato un punto di riferimento importante per tutta la squadra, anche lui esce da questo incontro con maggiore convinzione e chiarezza riguardo le proprie caratteristiche e capacità».

Prosegue dicendo: «Theo hernandez? Credo che nella fase offensiva, abbia tempi di gioco impressionanti. Nelle prime partite della mia gestione, giocava troppo alto, ora sta lavorando anche sulla fase difensiva. Certo è che, aiuta a creare spazi là davanti, ma in occasione del suo gol, va elogiato anche Suso».

Continua evidenziando: «Penso sia maggiormente soddisfacente il primo gol rispetto al secondo, per atteggiamento e sacrificio. Stiamo lavorando tutti molto bene, adesso ci crediamo di più, quindi dobbiamo insistere e continuare a migliorarci soprattutto in difesa. Oggi non dovevamo soffrire così tanto, ma è anche vero che, il Bologna è una grande squadra, con grandi idee. Questa sera, in fase di possesso palla, hanno lavorato molto bene anche i due difensori centrali, Musacchio e Romagnoli, oltre che la linea di centrocampo composta da Kessiè, Bennacer e Bonaventura. Sono molto contento e soddisfatto».

Conclude poi: «Possiamo giocarcela con tante squadre del campionato italiano».

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia