Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Piatek: sparo alla crisi, il Pistolero è tornato

Avatar

Pubblicato

il

Con la buona prestazione del “Dall’Ara”, l’attaccante polacco sembra essersi ritrovato. Le critiche e le incertezze riguardo il suo futuro in rossonero sono solo un ricordo. Il tutto, aspettando Ibra…

Rinascimento. Per Krzysztof Piatek è avvenuto lungo la Via Emilia. Segnali di risveglio per il Pistolero, che a Bologna ha disputato la migliore gara della stagione. Una stagione fino a qui comunque deludente, soprattutto in relazione a quanto visto e fatto durante la scorsa annata calcistica con la maglia del Genoa prima e del Milan poi. Nella notte del “Dall’Ara”, Kris ha fatto rivedere alcune buone cose. Ottima la disponibilità a sacrificarsi per la squadra, bene l’approccio alla sfida e sufficiente il gol su rigore (il terzo quest’anno, dopo i due realizzati contro Verona e Torino) che ha aperto le marcature.

Piccoli riflessi di luce verso l’uscita dall’oscuro tunnel che l’ha avvolto nelle tenebre fin dall’inizio del campionato. Le opinioni e le teorie circolate in questi mesi sono tante. Qualcuno ha sostenuto come fosse necessario cedere il polacco a titolo definitivo, puntando magari su qualche altro tipo di attaccante, altri invece solo in prestito, nell’attesa che il bomber in maglia nove potesse rigenerarsi e tornare l’anno successivo a pieno ritmo dalle parti di Milanello, altri ancora, riversavano le proprie critiche sulla funzionalità offensiva dello stesso Piatek, ritenuta inadatta per questo Milan, salvandolo in qualche modo da responsabilità evidentemente non sue.

Il risultato, abbastanza scontato di tutta la vicenda, è stato quello di una vera e propria bufera. Una bufera che sembrerebbe essere stata superata dopo la bella prova di domenica sera, coronata dal gol su rigore che, è vero, ha meno rilievo ma non meno importanza, conta pur sempre, soprattutto nell’alimentare il morale e l’autostima. Insomma, come titolato dalla Gazzetta dello Sport dopo Bologna-Milan, “PUM PUM; Piatek torna a segnare, il Milan torna a sognare“.

Chissà che con Zlatan Ibrahimovic il Pistolero non possa esaltarsi maggiormente. Una coppia d’attacco da Champions League. Questo solo il tempo ce lo dirà. Per il momento godiamoci un ritrovato “Cacciatore di Taglie”.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia