Resta in contatto con Daily Milan

Calciomercato

Ibra, manca solo l’annuncio. Giovedì lo sbarco a Milano

Avatar

Pubblicato

il

Esordio il 19 a San Siro con l’Udinese e probabile sfilata il 6 nel pre-partita di Milan-Samp. Contratto da sei mesi e prolungamento in presenza di determinate condizioni.

Ultimo indizio prima del comunicato ufficiale del Milan, atteso nelle prossime ore: abito elegante, scuro, cravatta ben annodata e occhi rossi e neri. Un tocco di rosso in quindici secondi. Il buongiorno di Ibra sui social, su Instagram in una story pubblicata all’alba, oggi, profuma tantissimo di conferma. Il futuro, a Milano, nella Città della moda, passa dallo sguardo e da un messaggio intenso quanto elegante. Un marchio di fabbrica.

Ad allontanare le residue nubi che hanno offuscato le settimane di dicembre (“non arriva”, “non ha accettato”, “non accetterà mai!”) le cifre che da ieri circolano con insistenza sui principali canali di informazione: al Milan Ibrahimovic percepirà meno di quanto in molti sostenevano il Club gli stesse offrendo, con tanto di certezza sul suo netto rifiuto. Tre milioni fino a giugno, 4 e mezzo la prossima stagione in presenza di determinate condizioni. Come anticipato venti giorni fa da Daily Milan, nei pensieri di Ibra c’è sempre stata la maglia rossonera, mai un tentennamento, mai la possibilità che si inserisse in corsa un’altra pretendente. Si è scritto e parlato (invano) di Napoli, Everton e addirittura Bologna (con il massimo rispetto per la Società rossoblù).

La data del suo sbarco a Milano è fissata: giovedì 2 gennaio. Il numero di maglia non ancora. Qualcuno già spinge per fargli indossare la maglia numero 1, ma è l’11 il numero più quotato, quello che lo svedese ha già indossato durante la sua prima esperienza al Milan dal 2010 al 2012, oggi sulle spalle di Fabio Borini che però lascerà Milanello nelle prossime settimane (l’ex Liverpool è uno dei giocatori in uscita). Dall’arrivo di Zlatan scatterà un fitto programma di appuntamenti che seguirà un preciso protocollo. A Casa Milan si sta già lavorando sui dettagli: dalle visite mediche alle attività di comunicazione tradizionali e per i Social Media ufficiali del Club, alla tanto attesa presentazione alla stampa. In quell’occasione rilascerà le sue prime parole da nuovo giocatore del Milan. Per l’esordio, il secondo col diavolo, bisognerà attendere almeno metà gennaio: ipotizzabile per lui qualche minuto in Coppa Italia mercoledì 15 contro la Spal, più certo il debutto con l’Udinese il 19 in campionato. Dovrà lavorare con Mister Pioli e con i compagni a Milanello per ritrovare la forma fisica e atletica, non perfetta dopo due mesi lontano dai campi. Molto probabile, poi, il saluto al popolo di San Siro il 6 gennaio nel pre partita di Milan-Samp. Nella calza della befana i milanisti quest’anno troveranno tanti dolci e poco carbone.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia