Resta in contatto con Daily Milan

News

Pioli: «Vittoria importante contro una squadra difficile. Contenti del risultato e per il gol di Ibrahimovic»

Avatar

Pubblicato

il

Le dichiarazioni post partita dell’allenatore rossonero, in seguito al successo della Sardegna Arena ai danni del Cagliari. In gol Leao e soprattutto, Zlatan Ibrahimovic. Rossoneri che tornano al successo dopo tre partite di digiuno.

Il commento a caldo di Stefano Pioli dopo il successo di Cagliari: «Vittoria, personalità e gioco, è nato un nuovo Milan? Sicuramente oggi abbiamo messo in campo una prestazione diversa dalle altre per qualità e disposizione sul terreno di gioco. Ibrahimovic ci da delle soluzioni nuove e siamo contenti del risultato maturato oggi pomeriggio, una vittoria difficile su un campo difficile e contro una squadra difficile. Ibrahimovic e Leao insieme? Credo che un allenatore debba sempre sfruttare le caratteristiche dei giocatori che ha a disposizione, Ibrahimovic, di solito, non scatta in profondità, Leao e Castillejo tendono ad eseguire più spesso questo tipo di movimento. Dobbiamo sperimentare cose nuove, come abbiamo fatto oggi, ci aspetta un girone di ritorno molto complicato ed importante. Nel secondo tempo ho chiesto spesso a Zlatan come si sentisse, avevo paura di un infortunio muscolare, data la sua forma fisica non ancora ottimale. Credo che Ibra, stia facendo bene in tutte le direzioni, è un riferimento importante e sono sicuro che può crescere fisicamente. Il vero Zlatan Ibrahimovic lo vedremo tra qualche partita. Fin dalla prima telefonata, ha detto di essere pronto e di non credere agli scettici che lo criticavano per la sua età».

Il tecnico emiliano, ai microfoni di Sky Calcio Live, prosegue quindi: «Eravamo la squadra più giovane del campionato e adesso con Ibrahimovic, portiamo sul campo la giusta esperienza e personalità. Sulla partita di oggi non avete mai dato la sensazione di essere in difficoltà. Giusto? Si, ma a me piace che la squadra possa cambiare e avere tante soluzioni e situazioni applicabili in diversi momenti della partita. Prima palleggiavamo molto e costruivamo dal basso, ora con il nuovo sistema di gioco, credo che sia giusto cercare di essere maggiormente diretti».

L’allenatore del Milan, aggiunge poi: «Leao e Ibrahimovic, oggi in gol entrambi, è nata una coppia? Beh, le caratteristiche per giocare insieme ci sono e quindi sicuramente le premesse per fare bene ci sono. Serve però, anche l’aiuto della squadra. Piatek? Credo sia un giocatore diverso, per caratteristiche, solitamente svaria meno. Ma anche lui, penso possa avere la possibilità di fare bene in coppia. Paquetà? Sta bene, ma ho dovuto fare delle scelte, nel calcio è inevitabile. Le scelte e preferisco sottolinearlo per non creare polemiche, non sono di mercato ma in linea con l’idea di far vincere il Milan».

Conclude dicendo: «Con Boban, Maldini e Massara, ha parlato di mercato dopo il match? Ci parliamo e consultiamo sempre dopo le partite. Per quanto riguarda le scelte di mercato imminenti, aspettiamo l’ufficialità e poi ne riparliamo».

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia