Resta in contatto con Daily Milan

Club

Gazidis incontra la squadra: ora ha le mani sul Milan

Avatar

Pubblicato

il

Discorso in spogliatoio prima dell’allenamento di rifinitura. Assente Paolo Maldini, sempre più in bilico dopo il licenziamento di Boban. L’ex capitano domani non sarà nemmeno sugli spalti.

Un breve discorso prima dell’allenamento di rifinitura. Ha voluto incontrare la squadra in spogliatoio Ivan Gazidis oggi a San Siro. Poche parole, tono costruttivo. Il Milan ha sostenuto l’allenamento di rifinitura prima della sfida contro il Genoa al Meazza per prendere le misure del campo e abituarsi a giocare in uno stadio vuoto. Ai giocatori Gazidis ha trasmesso chiarezza sul momento societario. Zvone Boban non farà più parte del Milan, il suo mandato si è concluso in queste ore, manca soltanto l’ufficialità. Licenziato per giusta causa.

Da definire invece quali ruoli ricopriranno Paolo Maldini e Frederic Massara nel nuovo assetto del Club. Domani intanto sugli spalti di un San Siro deserto, al primo anello rosso, insieme a Gazidis ci saranno Franco Baresi e Daniele Massaro, brand Ambassadors e volti storici di un Milan per l’ennesima volta frastornato alla ricerca della propria identità.

Gazidis ha guardato in faccia tutti. Tranquillizzati giocatori, mister Pioli e i membri del suo staff. Smentiti poi i contatti con il tecnico tedesco Rangnick. Solo voci destabilizzanti. Tutti saranno giudicati a fine stagione per i risultati che la squadra raccoglierà in campionato e in Coppa Italia.

Intanto domani (ore 15.00) arriva il Genoa. All’andata terminò con un rocambolesco 1-2. Un match che – ironia della sorte – segnò un nuovo inizio e probabilmente la fine della gestione Boban-Maldini. Quella fu l’ultima sera di Marco Giampaolo sulla panchina del Milan.

Copyright © Daily Milan 2019 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia