Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

I 5 migliori talenti “scoperti” dal Milan

Avatar

Pubblicato

il

Il probabile arrivo di Ralf Rangnick in rossonero apre nuovi scenari circa lo scouting e la ricerca di nuovi talenti. Fino ad oggi, considerati i tempi recenti, chi sono state le scommesse più azzeccate nel calciomercato del Milan?

Scoprire talenti, pagare poco per i loro cartellini e ritrovarsi dei campioni in squadra: il sogno di tutti i Club.

Molti team, in Europa e non, lavorano strategicamente per cercare potenziali fuoriclasse nelle squadre giovanili, negli oratori, persino nei campi di calcetto. Cosa che vorrebbero fare anche Elliott e Gazidis, ingaggiando Ralf Rangnick.

Il Milan degli anni ’90 – 2000 non è stata propriamente una realtà che ha basato il proprio core business sulla ricerca di nuovi talenti, soprattutto perché disponibilità economica e aspettative sui risultati nel breve termine erano molto, molto alte.

Eppure, nonostante venissero comprati grandissimi campioni già affermati, alcuni acquisti, passati sottotraccia per il basso investimento economico, si sono poi rivelati delle operazioni eccezionali sotto tutti i punti di vista. Ecco, di seguito, i 5 migliori talenti “scoperti” dal Milan.

Migliori acquisti Milan: Nelson Dida – 1,39 milioni di euro

Nelson Dida ha difeso i pali del Milan dal 2002 al 2010.
Nelson de Jesus Silva, detto Dida

Cresciuto in Brasile, dove indossa le maglie di Cruzeiro e Corinthians, nel 1999 Dida viene acquistato dal Milan per una cifra vicina ai 3 miliardi delle vecchie lire nonostante il contratto in scadenza.

Girato in prestito al Lugano e successivamente ancora una volta alla squadra paulista, Dida si prende il posto da titolare nella stagione 2002-2003 e a farne le spese è Christian Abbiati, infortunatosi alla spalla.

Inserito nel 2005 nella FIFPro World XI, uno dei pochi giocatori ad aver vinto due Mondiali per Club con due squadre diverse e considerato uno dei più grandi portieri degli anni 2000, Nelson si consacra parando tre rigori nella finale di Manchester vinta dagli undici metri contro la Juventus.

Il palmarès di Nelson Dida al Milan conta 2 Champions League, 2 Supercoppe UEFA, una Coppa del Mondo per Club, un campionato di Serie A, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.

Migliori acquisti Milan: Gennaro Gattuso – 8 milioni di euro

Gennaro Gattuso con la maglia del Milan
Gennaro Ivan Gattuso, detto Rino

Perugia, Glasgow e Salernitana rappresentano le prime tappe nel mondo del calcio di Gennaro Gattuso prima di passare al Milan, nell’estate del 1999, per circa 16 miliardi di lire.

Con la Champions League nel destino, Gennaro esordisce con il Milan proprio in una partita europea contro il Chelsea. La grinta non gli manca e lo si vede già nel suo primo derby, grazie al quale entra nel cuore dei tifosi anche per un diverbio con Ronaldo.

Senza una particolare spiccata abilità tecnica, Gattuso ha rappresentato, durante la sua permanenza in rossonero, i valori di professionalità, grinta e attaccamento alla maglia, riuscendo a sopperire alle proprie carenze con uno spirito competitivo fuori dal comune.

Il palmarès di Gennaro Gattuso al Milan conta 2 Champions League, 2 Supercoppe UEFA, una Coppa del Mondo per Club, 2 campionati di Serie A, una Coppa Italia e 2 Supercoppe Italiane.

Migliori acquisti Milan: Andrea Pirlo – 17,04 milioni di euro

Andrea Pirlo

Dopo essere passato da Brescia, Inter, Reggina, nuovamente Brescia e ritorno all’Inter, Andrea Pirlo viene acquistato dal Milan nell’estate del 2001 per 35 miliardi di lire, operazione nella quale rientra Dražen Brnčić che passa ai nerazzurri.

Il suo esordio in rossonero arriva quando Ancelotti, in seguito agli infortuni di Gattuso e Ambrosini, decide di schierarlo davanti alla difesa nel ruolo di regista, figura che Pirlo aveva già ricoperto nelle sue esperienze a Brescia.

Le prestazioni del giovane giocatore italiano lo renderanno un fuoriclasse del ruolo, vero e proprio punto di riferimento per tutti i centrocampisti dell’epoca.

Il palmarès di Andrea Pirlo al Milan conta 2 Champions League, 2 Supercoppe UEFA, una Coppa del Mondo per Club, 2 campionati di Serie A, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.

Migliori acquisti Milan: Ricardo Kakà – 8,5 milioni di euro

Ricardo Izecson dos Santos Leite, detto Kaká

Affermatosi con la maglia del San Paolo, con la quale cresce nelle giovanili e vince in Prima Squadra il campionato paulista, Kakà approda al Milan nell’estate del 2003 dopo essere stato segnalato dal dirigente Leonardo.

Esordio in rossonero in campionato contro l’Ancona e l’Ajax in Champions League, battesimi di fuoco per il giovane brasiliano che da lì in poi si afferma come il miglior trequartista del calcio europeo.

Vincitore dell’ultimo Pallone d’Oro prima del dualismo Ronaldo-Messi e inserito innumerevoli volte in formazioni tipo sia dalla UEFA, sia dalla FIFA, Kaká ha fatto dell’eleganza e dello scatto bruciante le sue armi più importanti.

Il palmarès di Ricardo Kaká con il Milan conta una Champions League, 2 Supercoppe UEFA, una Coppa del Mondo per Club, un Campionato di Serie A e una Supercoppa Italiana.

Migliori acquisti Milan: Thiago Silva – 10 milioni di euro

Thiago Silva - Zlatan Ibrahimovic Ac Milan
Thiago Emiliano da Silva, detto Thiago Silva

Juventude, Porto, Dinamo Mosca e Fluminense. Thiago Silva agli inizi della sua carriera è “rimbalzato” più volte dal Brasile all’Europa in cerca della sistemazione migliore e, nella sessione di mercato invernale del 2008, il Milan decide di acquistarlo per 10 milioni di euro.

Esordio rimandato, causa posti occupati per calciatori extracomunitari, alla partita contro il Siena del 22 agosto 2009, dopo essersi comunque allenato da gennaio a Milanello con i nuovi compagni.

Dotato di una tecnica di base eccezionale per il ruolo, Thiago Silva nel Milan ha rappresentato uno dei difensori più importanti in Europa, capace di calciare le punizioni, armato di un ottimo colpo di testa e adattabile anche a giocare in mediana.

Il palmarès di Thiago Silva con il Milan conta un campionato di Serie A e una Supercoppa Italiana.

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia