Resta in contatto con Daily Milan

Dopo l’incontro con Mirabelli, il procuratore del paraguayano annuncia un risanamento del rapporto.

Le parole uscite oggi su TuttoSport erano sembrate quasi un fulmine a ciel sereno. E’ vero, i rapporti tra Milan e Gustavo Gomez – con anche il suo entourage – sono ai minimi storici e le voci di qualche screzio erano già trapelate. Nessuno però avrebbe mai pensato di arrivare ad accuse così pesanti. Ecco, a poche ore di distanza, dopo un incontro a Casa Milan tra Mirabelli e Augusto Paraja, gli animi sembrano tornati tranquilli. Ecco le parole del procuratore all’uscita dalla sede rossonera, intercettato dai microfoni di TuttoMercatoWeb: «Ho chiarito tutto con Mirabelli, pace fatta. Ora stiamo studiando la situazione migliore per Gustavo. La riunione è andata bene, abbiamo parlato con toni cordiali e ci siamo chiariti ognuno esprimendo la propria opinione. Non so perché sia saltata la trattativa con il Boca, dico davvero. Il Milan ha posto delle condizioni che non sono andate bene agli argentini. Celta Vigo? Non so cosa verrà fuori, vedremo. Non c’è molto tempo, se arriverà una proposta la valuteremo».

Pace fatta o almeno formalmente. Situazione surreale, soprattutto viste le dichiarazioni molto pesanti uscite in mattinata. Evidentemente l’aria di Casa Milan ha giovato ad entrambi. Ma ora, quale sarà il futuro di Gustavo Gomez? Stando a quanto detto da Paraja, ora come ora, per il giocatore non sarebbe un dramma rimanere. Mistero.

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia