Resta in contatto con Daily Milan

News

Pioli sconfigge Inzaghi: impresa contro la Lazio, 3-0

Avatar

Pubblicato

il

La cronaca di Lazio-Milan, gara valevole per la 30a giornata di Serie A.

Lazio-Milan, primo tempo

Rossoneri che si presentano all’Olimpico con il collaudato 4-2-3-1, con Ibrahimovic in campo dal primo minuto terminale offensivo, supportato da Bonaventura, Calhanoglu e Saelemaekers che prende il posto dell’infortunato Castillejo. La Lazio invece si presenta con un 3-5-1-1 con Correa unica punta supportato dal fantasista Luis Alberto. Primi minuti di gioco con poco spettacolo, le due squadra si studiano, con il Milan che comincia con il suo consueto possesso palla. Minuto 23, Calhanoglu conclude in una porta dopo una lunga azione insistita dei rossoneri: destro deviato da Parolo e vantaggio dei rossoneri. Dieci minuti più tardi gol annullato a Ibrahimovic per fuorigioco, ma lo svedese non si fa attendere, qualche minuto più tardi l’arbitro Calvarese concede un calcio di rigore ai rossoneri: cross di Saelemaekers, braccio largo di Radu, dal dischetto si presenta Ibrahimovic: palla alla destra del portiere che intuisce e tocca la palla ma finisce lo stesso in rete. Nemmeno il tempo di festeggiare e i rossoneri sono costretti ad effettuare il primo cambio: fuori Calhanoglu (contusione la polpaccio sinistro) e dentro Paquetà.

Lazio-Milan, secondo tempo

Inizia la seconda frazione di gioco e il Milan effettua la seconda sostituzione: fuori Ibrahimovic dentro Ante Rebic, anche la Lazio effettua il primo campo fuori Leiva dentro il giovane Adekanye. 53′ gol annullato alla Lazio: Lazzari lanciato in porta da Luis Alberto riesce a battere Donnarumma, ma la posizione dell’esterno italiano non è regolare. 59′ assist perfetto di Bonaventura per Ante Rebic: destro sul secondo palo e palla in rete, tris rossonero. La partita scorre senza grosse occasioni se non un’altra in favore dei rossoneri: minuto 81′ Theo Hernandez servito da Rebic, esterno sinistro del francese a tu per tu con Strakosha, che termina incredibilmente a lato. Scorrono i minuti senza grosse occasioni e dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match con un po di polemica dei giocatori della Lazio per un giochetto di prestigio di Paquetà nei minuti di recupero. Rossoneri che continuano la corsa verso l’Europa.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia