Resta in contatto con Daily Milan

C’è l’accordo. Il matrimonio tra Gigio Donnarumma e il Milan continuerà. Il tira e molla (mediatico, soprattutto) delle ultime settimane ha partorito al stretta di mano. La notizia è giunta ieri, in serata, in attesa che l’ufficialità arrivi nelle prossime ore. Contratto quinquennale, fino al 30 giugno 2022, a 6 milioni di euro netti a stagione. Voci raccontano che il giocatore avrebbe rifiutato un’offerta faraonica del Paris Saint-Germain: 13 milioni all’anno. Insieme a Donnarumma raggiungerà Milanello anche il fratello Antonio, portiere come Gigio, e in rossonero guadagnerà 1 milioni di euro a stagione.

Massima intesa anche sul capitolo clausole. Mino Raiola, agente del 99, aveva chiesto si firmasse su una cifra prossima ai 10 milioni ma non sarà così. Il Milan ne aveva pretesi 200, l’accordo è arrivato come spesso accade trovandosi a metà strada. Se il Milan non si qualificherà in Champions League, Donnarumma sarà libero di accasarsi altrove qualora il suo nuovo club sia disposto a sborsare nelle casse di Via Aldo Rossi 50 milioni di euro. In caso di approdo nella massima competizione europea, invece, la cifra raddoppia: 100 milioni di clausola.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia