Resta in contatto con Daily Milan

Il destino del difensore paraguayano continua ad essere in bilico. Il giocatore vorrebbe tornare in Sudamerica, ma ci sono offerte anche per rimanere in Serie A.

Sembrava tutto fatto. Visite mediche brillantemente superate con il Boca Juniors, 6 milioni nelle tasche del Milan più un 20% sulla futura rivendita. Eppure, sul più bello, salta tutto. Un particolare sul contratto che non andava a genio né a Gustavo Gomez né, tantomeno, al suo entourage. Ecco che la società rossonera – così come detto da Mirabelli – ha concesso all’agente del paraguayano, Augusto Paraja, e al club argentino un paio di giorni per risolvere le controversie. In caso contrario la trattativa potrebbe arenarsi definitivamente.

Una voce di corridoio potrebbe far pensare che dietro il malumore di Gomez ci sia la Lazio. Il club biancoceleste – che aveva dimostrato il proprio interesse nella sessione di gennaio – avrebbe confermato e ribadito questo interesse al procuratore del giocatore, presentando un’offerta migliore del Boca. Ecco che la trattativa con la società di Buenos Aires è passata in secondo piano, nonostante fosse ad passo la firma. Detto ciò, la Lazio, per garantirsi un’entrata nel reparto difensivo – avendo già acquistato Acerbi come sostituto di De Vrij -, ha la necessità di vendere un centrale. I principali indiziati sono senza dubbio Wallace e Bastos. Su entrambi i giocatori ci sarebbero sirene inglesi e proposte allettanti per la Lazio.

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia