Resta in contatto con Daily Milan

Milanello

Leao, ancora non ci siamo! Pioli punta tutto su Rebic

Avatar

Pubblicato

il

Vigilia di Lecce-Milan: il tecnico ha sciolto l’ultimo dubbio di formazione.

Alla fine l’ha spuntata Rebic, ancora una volta. L’uomo che ha risollevato il Milan a gennaio da esterno a sinistra ha convinto Pioli anche al centro dell’attacco. O meglio, senza Ibra fermo ai box per il problema al polpaccio della gamba destra, Ante convince più di Rafael Leao, unica vera alternativa in organico per il ruolo di centravanti. Ante Rebic ha il fisico e la mentalità per indossare quel vestito, a differenza del giovane portoghese ancora troppo acerbo per caricarsi sulle spalle il peso di un intero reparto.

Chi osserva Leao ogni giorno a Milanello continua a sottolinearne la scarsa determinazione: si allena per dovere ed è poco concentrato. Non scocca mai la scintilla quando scende in campo. A Lecce toccherà quindi ancora a Rebic, dopo i diciassette sciagurati minuti di Torino in Coppa Italia. Venne espulso da Orsato per un intervento killer su Danilo e si scusò coi compagni e con Pioli al rientro delle squadre in spogliatoio all’intervallo. Ha capito di aver commesso un grave errore e l’ha fatto con l’umiltà del giocatore che si mette al servizio dei compagni. Un esempio da seguire. Stefano Pioli ha apprezzato molto. L’ha scelto e confermato come suo condottiero in prima linea anche per la sfida di domani sera in Puglia. Così, anche questa volta, Rafa Leao può solo guardare e imparare. Da gregario. In silenzio.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia