Resta in contatto con Daily Milan

Primo Piano

LIVE Crotone-Milan 0-2: Kessie su rigore, raddoppio di Diaz

Avatar

Pubblicato

il

Il racconto di Crotone-Milan, sfida della 2^ giornata del campionato di Serie A. Aggiornamenti in diretta.

90’+4′ – Termina qui Crotone-Milan. Due a zero per i rossoneri.
90’+3′ – Giallo per Leao.
90′ – Quattro minuti di recupero.
87′ – Traversa per il Milan: azione personale di Leao, tiro murato da Golemic, l’azione prosegue e da fuori ci prova Krunic. Conclusione deviata e traversa.
83′ – Due sostituzioni per il Milan: escono Diaz e Calhanoglu, entrano Krunic e Leao. Cambio anche per il Crotone: fuori Rispoli, dentro Molino.
81′ – Angolo per i padroni di casa, pallone sull’esterno della rete.
79′ – Punizione per il Crotone, Donnarumma esce con i pugni. C’è anche fallo in attacco.
78′ – Giallo per Theo Hernandez. Fallo su Messias.
76′ – Contrasto di gioco tra Hernandez e Messias, rimane a terra Theo. Tutto ok.
74′ – Possesso palla del Milan.
71′ – Doppia sostituzione per il Crotone: escono Dragus e Pereira, entrano Reca e Vulic.
69′ – Lancio di Simy, attento Kjaer in chiusura.
67′ – Punizione per il Milan battuta da Calhanoglu… Pallone direttamente sul fondo.
63′ – Doppio cambio per il Milan: escono Tonali e Saelemaekers, entrano Bennacer e Castillejo.
63′ – Ammonito Gabbia per gioco scorretto su Messias.
60′ – Calcio da fermo di Cigarini, Gabbia anticipa Simy.
58′ – Sostituzione per il Milan: Colombo prende il posto di Rebic.
56′ – Contropiede del Milan con Tonali che serve Calhanoglu in area ma il pallone è leggermente arretrato. Infortunio di Rebic al braccio, Ante è inciampato da solo. Brutte immagini, il braccio si è inarcato, l’infortunio è serio. Si scalda Colombo, Milan momentaneamente in dieci uomini.
54′ – Cross si Pereira fuori misura, poco prima posizione irregolare di Dragus.
50′ GOOOOOOL DEL MILAN! Diaz! Calhanoglu recupera la palla, si proietta in area, duetta con Saelemaekers e poi viene anticipato da Cigarini… La palla arriva però a Brahim Diaz che davanti a Cordaz non sbaglia.
46′ – Cross di Pereira, Donnarumma ci mette i pugni.
Ore 19.07 – Inizia il secondo tempo. Un cambio per il Crotone: esce Eduardo, entra Zanellato.

45’+2′ – Termina il primo tempo dopo un minuto di recupero.
45’+2′ GOOOOOOL DEL MILAN! Kessie non sbaglia! Destro a metà altezza, alla sinistra di Cordaz.
45′ – Rigore per il Milan: lancio di Theo Hernandez in profondità per Rebic, che se la aggiusta di petto e poi viene steso da Marrone. Per Pairetto è calcio di rigore, il VAR convalida. Giallo per Marrone.
43′ – Punizione di Calhanoglu, Gabbia di testa ma la palla si perde sul fondo.
39′ – Ci prova Molina, Kjaer spizza di testa, Donnarumma fa sua la sfera.
38′ – Calhanoglu per Rebic, Cordaz anticipa Ante in uscita.
35′ – Cross si Saelemaekers, allontana Cigarini di testa.
32′ – Punizione per il Milan: batte Calhanoglu con il vento contro. Palla sulla barriera, ribattuta e conclusione alta sopra la traversa.
28′ Hernandez serve Rebic al limite, Ante perde troppo tempo nel tentativo di sistemarsi la sfera e il Crotone recupera.
26′ – Traversone basso di Calhanoglu dalla destra che supera tutta l’area.
24′ – Contrasto regolare in area tra Molina e Saelemaekers.
22′ – Il Milan prova l’affondo con Brahim Diaz. Tiro debole. Attenta la retroguardia del Crotone.
21′ – Risposta dei rossoblù con Messias, che vince un duello con Kessie e mette nel mirino lo specchio. Palla imprecisa.
20′ – Traversa del Milan! Ancora un corner, colpisce Kjaer di testa e sulla sua strada trova il montante superiore.
19′ – Imbucata di Tonali per Calabria che azzecca i tempi di inserimento, palla nel mezzo, recupera il Crotone.
16′ – Tiro di Calhanoglu defilato sulla destra, Cordaz blocca a terra.
14′ – Milan pericoloso: Saelemaekers per Tonali, finta di Sandro dal limite, palla a Diaz che prova la conclusione. Angolo. Sugli sviluppi Rebic salta ma non trova la sfera. Tocco col braccio di un giocatore del Crotone.
12′ – Lancio di Tonali per Calhanoglu, chiude Golemic.
10′ – Cross di Pereira, l’arbitro interrompe il gioco per un fallo di Zanellato su Tonali.
8′ – Diaz per Calhanoglu dopo una bella manovra impostata da Tonali, Hakan prova il tiro, Cordaz devia in angolo. Sugli sviluppi Diaz perde l’equilibrio in area e non riesce a colpire bene il pallone.
5′ – Attacca il Crotone con un cross sventagliato dalla destra.
3′ – Corner battuto da Calhanoglu, allontana di testa la difesa di Stroppa.
1′ – Prima conclusione per il Crotone dalla distanza. Palla fuori. C’è vento sullo stadio “Scida” e spinge verso la porta di Donnarumma.
Ore 18.01 – Inizia l’incontro! Padroni di casa in rossoblù, tenuta bianca per il Milan. Brahim Diaz a sinistra, Saelemaekers a destra. Prima dell’incontro minuto di silenzio per ricordare il giovane arbitro Daniele De Santis, ucciso insieme alla sua compagna nei giorni scorsi.

Ore 17.45 – Il Direttore Sportivo Frederic Massara ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni: «Oggi è la prima di Sandro Tonali e Brahim Diaz, due giocatori che hanno già dato il loro contributo in queste settimane. Siamo molto fiduciosi, la squadra può essere competitiva come lo è stata nella seconda parte della scorsa stagione. Abbiamo tanti impegni ravvicinati, stasera è una partita difficile, la prima del Crotone in casa, in una piazza con molto entusiasmo. Dobbiamo mettere in campo le nostre qualità. È una settimana importante. Tutte le partite sono delicate, concentriamoci però sul Crotone, poi penseremo all’Europa League. Fofana e Nastasic? Sono molti i nomi accostati al Milan. Vedremo, se ci saranno opportunità la nostra proprietà non si tirerà indietro. Vedremo cosa proporrà l’ultima settimana, se faremo qualcosa guarderemo attentamente al bilancio. Hauge? State correndo troppo. Il Bodo giovedì ha messo in campo molti giocatori forti e interessanti, anche altri nomi ci hanno messo in difficoltà. In questo momento non c’è nulla, non è neanche il reparto dove abbiamo necessità, ci riteniamo completi in avanti. Vedremo se ci saranno possibilità di rinforzarci, nel caso non ci faremo trovare impreparati. Ora però abbiamo altre priorità».

Ore 17.24 – Inizia la fase di riscaldamento a Crotone.

Ore 17.21 – Matteo Gabbia ha parlato ai microfoni di Sky Sport dell’assenza di Zlatan Ibrahimovic: «Ibra uno dei giocatori migliori al mondo, cambia per forza qualcosa con la sua assenza. Abbiamo però giocatori fortissimi che possono sostituirlo, siamo pronti e concentrati. Faremo del nostro meglio».

LA SQUADRA ARBITRALE
Crotone-Milan sarà diretta dal Sig. Luca Pairetto. Il fischietto della sezione di Nichelino sarà coadiuvato da Galetto e Zingarelli (assistenti), Ayroldi (quarto uomo), Mariani (VAR) e Costanzo (AVAR). Direzione di gara numero 69 in Serie A per Luca Pairetto, la prima in questo campionato (ne ha dirette 16 nel torneo 2019/20). Pairetto ha diretto tre volte il Crotone in Serie A, sempre in terra calabrese: due vittorie e una sconfitta per gli squali. Il Milan invece é imbattuto nelle cinque gare di Serie A dirette da Pairetto: quattro vittorie e un pareggio per i rossoneri.

LE FORMAZIONI UFFICIALI
Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Golemić; Pedro Pereira, Messias, Cigarini, Zanellato, Molina; Simy, Drăguș.
A disposizione: Festa, Spolli, Mustacchio, Crociata, Gomelt, Mazzotta, Kargbo, Rispoli, Yakubiv, Reca, Vulić, Eduardo.
Allenatore: Stroppa.
Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjær, Gabbia, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Díaz; Rebić.
A disposizione: A.Donnarumma, Tătărușanu, Kalulu, Laxalt, Bennacer, Krunić, Paquetá, Castillejo, Colombo, Leão, Maldini.
Allenatore: Pioli.

16.50 – Le squadre sono arrivate allo stadio “Ezio Scida”.

FOCUS GIOCATORI
Ante Rebic ha creato quattro occasioni per i compagni nella prima giornata – tra gli attaccanti di Serie A ha fatto meglio solo Domenico Berardi con cinque -. Theo Hernández ha fornito un assist nella scorsa giornata di campionato e non partecipa a una rete per due gare di fila in Serie A da gennaio. Gianluigi Donnarumma ha effettuato quattro parate nella prima giornata, nessun portiere di questo campionato ne conta di più. Nella prima giornata nessun giocatore ha effettuato più contrasti di Davide Calabria (sei, come Ramsey). Nella prima giornata Matteo Gabbia ha ribattuto quattro tiri avversari: nessun giocatore ha fatto meglio. Hakan Calhanoglu ha giocato la sua prima partita di Serie A nell’agosto 2017 proprio contro il Crotone.

STATO DI FORMA
In tutte le ultime sette partite di Serie A il Crotone ha sia segnato che subito gol, per una media di 3,6 reti a incontro. Il Crotone è imbattuto nelle ultime otto gare giocate in casa in ordine di tempo (in Serie B ovviamente): sei vittorie e due pareggi, con ben cinque clean sheet nel parziale. Sia nel 2016 sia nel 2017 il Crotone ha perso la prima partita casalinga nel campionato di Serie A: 1-3 contro il Genoa e 0-3 contro il Milan. Il Crotone chiuse il suo ultimo campionato di Serie A con due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro gare interne: i calabresi non hanno mai raggiunto quota cinque gare casalinghe senza sconfitte nel massimo campionato. Il Milan non perde da 13 partite di campionato (10V, 3N): è la striscia in corso più lunga nel massimo torneo; i rossoneri non infilano una serie più lunga di match senza sconfitta da aprile 2013 (14 in quel caso). Il Milan non ha subito gol nelle ultime due partite di campionato; i rossoneri non arrivano a tre gare consecutive senza incassare reti da marzo 2018 (quattro). Il Milan va a bersaglio da 21 gare consecutive di campionato; i rossoneri non fanno meglio dal marzo 2009 (22). Tra le squadre attualmente in Serie A Milan (21) e Crotone (sette) sono le due che trovano la rete da più gare consecutive.

SCONTRI DIRETTI
Il Milan è imbattuto in quattro precedenti contro il Crotone in Serie A, grazie a tre successi e un pareggio. Il Milan è imbattuto da 13 partite di Serie A contro squadre neopromosse (8V, 5N), e ha sempre trovato il gol nelle nove più recenti – l’ultima sconfitta risale all’aprile 2018 contro il Benevento -. È soltanto la seconda volta, in 16 precedenti di andata, che il Milan incrocia una squadra calabrese nelle prime due partite di un campionato di Serie A, dopo la sfida proprio con il Crotone nel primo match del torneo 2017/18 (3-0 per i rossoneri). Il Crotone ha sempre subito gol nelle 12 partite di Serie A disputate contro squadre lombarde (24 reti in totale) e ha vinto una sola volta (nell’aprile 2017 contro l’Inter).

LE ULTIME DI FORMAZIONE
Ante Rebic, squalificato in Europa League, è nell’elenco dei 22 rossoneri a disposizione di Stefano Pioli e scenderà in campo dal primo minuto. Il croato dovrebbe agire da prima punta nel consueto 4-2-3-1 supportato alle spalle da Diaz, Calhanoglu e Saelemaekers. L’altra importante novità è attesa in mediana, con il debutto di Sandro Tonali dal primo minuto affiancato da Franck Kessie. In difesa il Milan ha i giocatori contati, quindi non sono previsti cambi rispetto alle prime tre uscite della stagione: Gigio Donnarumma tra i pali, Calabria ed Hernandez sulla corsie, Kjaer e Gabbia al centro.

Buon pomeriggio amici di Daily Milan! Il Milan di Stefano Pioli è da ieri a Crotone e sarà impegnato questa sera allo stadio “Ezio Scida” (ore 18.00, diretta tv su Sky Sport e Now TV) contro i padroni di casa allenati da mister Stroppa (grande ex dell’incontro) da pochi mesi neopromossi in Serie A. Si gioca per la 2^ giornata del campionato e per Donnarumma e compagni è la prima di due trasferte consecutive: giovedì il Milan sarà di scena in Portogallo, sul campo del Rio Ave, per affrontare il Playoff di Europa League con vista sulla fase a gironi.

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia