Resta in contatto con Daily Milan

Milan Femminile

Valentina Giacinti: dal passato in America al Milan Femminile

Avatar

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 minuti

Veste la maglia numero 9 ed è attaccante e capitano del Milan Femminile. Tutte le curiosità sulla carriera di Valentina Giacinti.

Classe 1994. Valentina nasce a Trescore Balneario, piccolo comune della provincia di Bergamo, ha carattere da vendere e un carisma unico. In passato? Non solo Italia, ma anche un’esperienza americana. Eletta Capocannoniere della Serie A per tre volte e presente nella top 11 delle migliori giocatrici della stagione 2018/19 al Gran Galà del Calcio AIC 2019.

Il passato della carriera di Valentina Giacinti tra Italia e America

Cresciuta nelle file dell’Atalanta, Valentina Giacinti esordisce in Serie A il 30 gennaio 2010 al 65′ di Atalanta-Tavagnacco. Fin da subito il futuro della giovane calciatrice bergamasca sembra segnato e a parlare sono soprattutto i numeri: ben 34 gol in 56 presenze (stagioni 2009-2012).

Nel 2012 viene ufficializzato il suo trasferimento al Napoli e sigla la sua prima rete partenopea all’esordio durante il match di Coppa Italia il 2 settembre 2012. La prima rete in maglia azzurra in Serie A arriva invece nella trasferta contro il Torino.

A fine stagione viene girata in prestito in America al Seattle P.H.A., dove conquista ben due titoli: lo scudetto dello Stato di Washington e la Coppa Nazionale (Evergreen Cup).

Al rientro in Italia nell’anno successivo trova un accordo con il Mozzanica. Nei tre anni di permanenza nella società bergamasca, la Giacinti colleziona ben 86 gol in 96 presenze aggiudicandosi il titolo di Capocannoniere nella stagione di Serie A 2015-2016.  

Nell’estate del 2017 il trasferimento al Brescia e il primo trofeo della stagione: la vittoria della Supercoppa Italiana contro la Fiorentina. Altro traguardo fondamentale è la partecipazione alla UEFA Women’s Champions League (una delle competizioni europee più ambite dal mondo del calcio femminile). Nonostante le ottime prestazioni, l’avventura termina agli ottavi di finale in seguito alla sconfitta con il Fortuna Hjørring.

Valentina Giacinti e l’esperienza in azzurro: la Nazionale

Nel 2015 debutta in nazionale maggiore durante la partita casalinga Italia-Georgia vinta per 6-1 valevole per le qualificazioni al campionato europeo 2017.

Partecipa alla Cyprus Cup 2019 arrivando a realizzare una doppietta contro il Messico e l’Ungheria nella fase a gironi. Chiude la classifica marcatori del torneo al secondo posto con quattro reti.

Ma si sa, the best is yet to come e la svolta epocale per il calcio femminile in Italia arriva con la Women’s World Cup 2019 in Francia. Dopo venti anni di assenza, infatti, la nazionale femminile di calcio italiano si qualifica anzitempo al Mondiale, grazie alla vittoria contro Australia (1-2, doppietta di Bonansea) e Giamaica (0-5, tripletta di Girelli e doppietta di Galli). Esperienza unica per la rossonera, la quale segna il suo primo goal contro la Cina – partita poi finita per 2-0 (Giacinti, Galli).  Il sogno Mondiale continua per le azzurre, con a capo Milena Bertolini, le quali accedono ai quarti di finale, per poi essere eliminate dall’Olanda.

Il presente nell’AC Milan Femminile

Arrivata l’11 giugno 2018 al Milan Femminile, Valentina conquista fin da subito il cuore dei tifosi rossoneri. A colpire in positivo, oltre ai dati statistici (ben 25 gol in 28 presenze), è proprio la sua personalità: solare, grintosa e da vera leader. Tutte queste caratteristiche le permettono di conquistare la fascia da capitano nella stagione 2019/20. Diventa, così, non solo il centro del progetto di mister Ganz, ma anche un vero e proprio simbolo del calcio femminile.

Il futuro? Sembra certa la presenza del capitano in maglia rossonera anche l’anno prossimo. In molte interviste ha affermato più volte di aver trovato una vera e propria famiglia al Milan. Tra le colleghe, Valentina Bergamaschi, grande amica anche fuori dal campo, insieme alle compagne straniere, le quali fin da subito si sono integrate e hanno contribuito a rendere più compatta la squadra.

Valentina e i social: Kiss kiss, bang bang!

Molto attiva sui social, la numero 9 del Milan femminile sta condividendo in questi giorni sul suo canale Instagram alcuni momenti delle sue giornate. Non solo il sostegno all’emergenza sanitaria e i numerosi appelli a restare a casa per salvaguardare la nostra salute e quella dei nostri cari, ma anche live, post e interviste con altri protagonisti del mondo del calcio.

Sempre sorridente, la nostra “Kiss kiss, bang bang” (soprannome scelto ad hoc da Carlo Pellegatti) ha tenuto nelle sue dirette Instagram varie sessioni di allenamento da svolgere a casa. Come ha dichiarato più volte, infatti, la forma fisica è al centro del programma settimanale, grazie anche alla comunicazione costante con le sue compagne di squadra e con tutto lo staff. Sulla squadra l’occhio sempre vigile di mister Ganz. Per le rossonere, il mister rappresenta un vero e proprio mentore e uno dei consigli che più ama dare è quello di concentrarsi molto sulla preparazione atletica, senza mai trascurare il fatto che quando si gioca a calcio e si corre, davanti ai propri piedi si ha il pallone.

CLICCA QUI per seguirla sul suo profilo Instagram ufficiale!

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia