Resta in contatto con Daily Milan

Visite mediche ok. Ora si prova a convincere l’Amburgo; possibile anche che venga liberato a zero.

Sembra essere terminato il primo giorno milanese di Alen Halilović. Il centrocampista croato, dopo essere nella serata di ieri in città, ha svolto tutti i controlli medici del caso. In mattina, alla clinica La Madonnina, sono state effettuate le visite e successivamente, nel corso del pomeriggio, gli ultimi testi atletici/fisici. Il giocatore è stato reputato idoneo e potrà presto vestire la maglia del Milan.

Alen Halilović all’uscita della clinica ‘La Madonnina’ [Fonte: Daniele Mascolo]

L’ultimo ostacolo rimane l’Amburgo. Il club tedesco – con cui ha contratto fino al 2020, ma che ha già avvisato di non voler tornare – avrebbe proposto un prestito secco. La società di via Aldo Rossi vuole acquistarlo a titolo definito e sarebbe disposta ad “patteggiare” per un prestito con obbligo o diritto fissato a 2/3 milioni. Nonostante ciò, l’agente del giocatore starebbe provando – e filtra buono ottimismo – a liberare il giocatore a zero. Nel frattempo Halilović è ancora in città in attesa che la trattativa si sblocchi definitivamente. Intanto è già pronto il contratto che dovrebbe essere un triennale da circa 1,5M a stagione.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia