Resta in contatto con Daily Milan

News

Il Milan torna al lavoro: due gruppi a Milanello. Si rivede Duarte

Avatar

Pubblicato

il

Milanello riapre le porte ai rossoneri: il programma di oggi. Intanto Ibra prepara la valigia per il rientro in Italia.

All’appello mancano ancora Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessié, ma se per il bomber svedese il ritorno in Italia è questione di ore (è atteso a Milano entro il weekend), per il centrocampista ivoriano in realtà ci vorrà ancora qualche giorno, bloccato dall’assenza di voli in partenza dalla Costa d’Avorio destinazione Europa. Ieri era circolata la notizia di una possibile imminente soluzione: non è così, dall’Africa il blocco è pressoché totale.

Milanello allenamenti Milan: doppio turno

Il resto del gruppo rossonero, superate le prime valutazioni mediche di ieri alla clinica “La Madonnina” di Milano (analisi del sangue, test sotto sforzo e i test sierologici) tornerà al lavoro da oggi sui campi del centro sportivo di Milanello. Il Milan riaccende i motori due mesi dopo l’ultimo allenamento.

Sei giocatori al lavoro questa mattina, otto di turno nel pomeriggio. Per tutti, attività individuali per migliorare forma e resistenza dopo il lungo periodo di lockdown. I primi che torneranno a varcare i cancelli di Carnago saranno Gigio e Antonio Donnarumma, Theo Hernandez, Jack Bonaventura, Lucas Biglia e Leo Duarte.

Milanello allenamenti Milan: c’è anche Leo

Duarte è al rientro “in gruppo” dopo il lungo stop per infortunio alla caviglia (è out dal 22 novembre scorso e ha concluso la riabilitazione a marzo). In queste settimane si allineerà con i compagni – anche se le sedute saranno per ora personalizzate – e alla ripresa del campionato tornerà a disposizione di mister Pioli. Una carta in più nel mazzo del tecnico emiliano per provare a raggiungere fino in fondo il traguardo dell’Europa League.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia