Resta in contatto con Daily Milan

Primo Piano

Tonali: «In Portogallo per vincere, ci interessa solo quello. Rino mi ha detto “rimani antico”»

Avatar

Pubblicato

il

Le parole del centrocampista rossonero a DAZN nella settimana di Rio Ave-Milan.

Il Milan comanda in Europa: undici successi e tre pareggi, un bottino di trentasei punti che nessun altro club dalla ripresa post Covid è riuscito a conquistare. Il paradosso è che il Milan di Pioli, che brilla per continuità in Italia, in Europa ci deve ancora davvero tornare. Decisivi saranno i novanta minuti di giovedì sera in Portogallo nel Playoff di Europa League con vista sui gironi contro il Rio Ave. Sandro Tonali ne ha parlato oggi ai microfoni di DAZN: «C’è massima concentrazione sulla partita. Gli avversari sono molto bravi. Ci vuole entusiasmo e bisogna dare il meglio perché è una sfida che ci farebbe accedere ai gironi d’Europa League. È un match molto importante per noi. Dobbiamo vincere, è l’unica cosa che ci interessa».

Il Milan è alle prese con l’assenza di Ibra per contagio da Covid-19 e un rigido protocollo che obbliga i giocatori a interviste oggi in videoconferenza: «La stiamo vivendo con tutte le precauzioni, rispettando le regole che ci hanno dato. Fare parte di questo gruppo che sta rinascendo, e che è rinato dato che negli ultimi mesi stiamo giocando veramente bene, fa sicuramente piacere».

Sandro è poi tornato a parlare della chiacchierata con il suo idolo Gattuso avvenuta prima della firma con il Milan: «Ci siamo chiamati spesso io e Rino. Era solamente una chiamata per fargli sapere che sarei diventato un giocatore del Milan e che avrei preso la maglia numero 8. La prima cosa che mi ha detto è stata “rimani antico” sia fuori sia dentro il campo. Mi ha detto di andare sempre ai cento all’ora, quello che faceva lui insomma».

Da un leader a un altro, Tonali a Milanello ha trovato ad accoglierlo Zlatan Ibrahimovic: «Ci siamo conosciuti e mi è stato molto vicino in tanti momenti. Ibra è uno di quei giocatori che riesce a caricarti nei momenti in cui sei più spento. Prima delle partite ci è accanto, anche se non può in questi giorni noi lo sentiamo comunque vicino».

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia