Resta in contatto con Daily Milan

Queste le parole rilasciate da Ignazio Abate in occasione di un Meet&Greet per presentare la Supercoppa vinta a Doha.

Ignazio Abate, vice-capitano rossonero, ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti nel corso di un Meet&Greet organizzato dal Milan per presentare la Supercoppa vinta a Doha. Il numero 20 rossonero ha dichiarato: «Milan-Napoli che profuma d’Europa. Non è il momento di parlare di obiettivi reali. Sarà un mese e mezzo importante, sperando che nei mesi finali ci sederemo anche noi al tavolo con le grandi. Dobbiamo giocare meglio? Galliani ha ragione, ce lo siamo detti anche noi e ce l’ha detto anche il Mister. Non dimentichiamo che siamo una squadra molto giovane, ci sono lati da migliorare e lavoriamo giorno per giorno. Abbiamo una grande rosa, Romagnoli e Locatelli sono giocatori importanti, ma chi è subentrato ha sempre risposto presente: questa è la nostra vera forza. Il Torino nei primi minuti ha messo più temperamento di noi, questo non deve mai succedere. Gli aspetti sui quali deve migliorare la squadra li conosciamo e tra questi c’è quello difensivo, ma siamo sulla strada giusta e lo si vede dall’ottimo inizio di stagione. Dobbiamo migliorare e lasciarci il passato alle spalle. Quello che ci diciamo resta nello spogliatoio e chi non è entrato con la giusta mentalità lo sa. Un giovane passa anche da questi momenti. Siamo un grande gruppo, abbiamo tutti bisogni di tutti e chi entrerà nella prossima partita lo farà col piede giusto. Montolivo troverà una squadra cresciuta. Innanzitutto gli faccio gli auguri e gli dico che lo aspettiamo presto: è un giocatore importante in campo e fuori e troverà sicuramente un’altra squadra. Siamo partiti con scetticismo, col passare dei mesi tanti giovani che abbiamo in rosa sono cresciuti e hanno ancora tanti margini di miglioramento. Lo aspettiamo e speriamo di accoglierlo in una posizione importante di classifica. Il Napoli è una grande squadra definita da tanti che gioca il miglior calcio d’Europa. Contro le grandi non abbiamo mai sbagliato e faremo una grande partita davanti al nostro pubblico. Spero ci sia una bella cornice di pubblico, sarà importante arrivarci sereni e nel modo giusto».

Aggiornamenti a cura degli inviati a Casa Milan, Luca Rosia, Michael Cuomo e Giacomo Magnani.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.