Resta in contatto con Daily Milan

Dopo Leonardo Bonucci, è giunto il momento di Lucas Biglia. Finalmente è ufficiale anche l’argentino; direttamente dalla Cina è arrivato il rito del “passare alle cose formali”. Insieme a lui – come sempre – erano presenti Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone. Ecco le parole dei presenti.

Fassone: «L’ultimo acquisto, ma il primo a cui abbiamo pensanto. Primo contatto ad ottobre quando ho parlato con Lotito e gli ho detto: “Se il closing va in porto ti vengo a chiedere Biglia”. E’ stato una trattativa sfinente, ma sulla quale abbiamo messo una dedizione infinita. Lui ci serve come il pane, è esperto, un leader, ci aiuterà a ritornare subito competitivi».

Biglia: «Sono veramente felice di essere qui, volevo il Milan, questo progetto a tutti i costi. Ringrazio Mirabelli e Fassone perché mi hanno voluto a tutti i costi e non vedo l’ora di ricominciare». Ha poi voluto precisare: «Forza Milan!». Successivamente – dopo la richiesta di spiegazione di Mirabelli – ha affermato: «Ho scelto il numero 21 perché al Milan lo ha indossato un grande giocatore come Andrea Pirlo. Ho molta pressione

Ha poi ripreso precisato l’amministratore delegato rossonero: «Abbiamo consegnato le liste per la Uefa e non ci saranno nè Biglia nè Bonucci per tempi tecnici con la UEFA»

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.