Resta in contatto con Daily Milan

Prende sempre più forma la nuova Nazionale Italiana: il nuovo capitano è rossonero.

Si aspettavano con grande trepidazioni le prime convocazioni di Roberto Mancini. Il neo CT – dopo essersi insediato ufficialmente appena 6 giorni fa – non ha perso ed ha subito diramato i primi convocati. Sarà un gruppo di 30 ragazzi impegnati nelle 3 amichevoli – contro Arabia Saudita, Francia e Olanda – che sarebbero dovute servire come preparazione al Mondiale. Tra le scelte dell’ex allenatore dello Zenit, non sono mancate le sorprese. Oltre al ritorno già anticipato di Mario Balotelli e qualche “nuovo” (Emerson Palmieri, Baselli, Caldara, Mandragora, Berardi), fa notizia l’esclusione di Daniele De Rossi. Nonostante ciò, sembra abbastanza chiaro che la scelta di lasciare dopo l’eliminazione con la Svezia, sia stata ribadita al nuovo allenatore.

Ecco quindi che cambiano radicalmente le gerarchie della fascia da capitano. Colui che sostituirà Gianluigi Buffon sarà il capitano rossonero, Leonardo Bonucci. Il numero 19, dopo aver ricevuto l’investitura – al centro di molte polemiche – la scorsa estate, si caricherà sulle spalle anche la Nazionale Italiana. Bonucci ha dimostrato – nonostante qualche piccola difficoltà, comune a tutto il Milan, nei primi mesi – di sapere reggere la pressione. E’ per questo motivo che, in un gruppo con moltissimi giovani e con poca esperienza internazionale, sarà fondamentale per Mancini avere una guida solida come LB19. Il giocatore originario di Viterbo indosserà la fascia per la seconda volta. La prima fu quando – in occasione dell’amichevole a Wembley contro l’Inghilterra – il CT traghettatore, Luigi Di Biagio, consegnò proprio a Bonucci la fascia; sembra esserci già stato il passaggio di consegne con Buffon.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.