Resta in contatto con Daily Milan

Con il Milan impegnato al TAS e l’assemblea dei soci alle porte (21 luglio), il fantamercato rossonero impazza. Bonucci, Donnarumma, Suso – e non solo – in partenza. Manca, però, qualche cosa.

Bonucci-PSG, presto l’offerta! Chiederanno tutti la cessione… e chi più ne, più ne metta. Le indiscrezioni lanciate nei giorni scorsi hanno sicuramente preoccupato i tifosi rossoneri che, però, si sono divisi nel giudizio. I sostenitori di Leonardo Bonucci bocciavano la scelta di lasciare il Milan per sposare, eventualmente, la causa PSG. Chi invece lo ha sempre criticato – con accuse folli sul suo passato bianconero – festeggiava. La realtà dei fatti è che il futuro del Capitano rossonero è tutt’altro che deciso – sia da una parte che dall’altra -, così come quello di altri suoi compagni di squadra.

In primo luogo, LB19 è molto legato ai tifosi e non vorrebbe deluderli dopo appena un anno di permanenza. Inoltre, la famiglia – nonostante viva per lo più a Torino – si trova molto bene anche a Milano e non avrebbe alcuna intenzione di organizzare un trasloco addirittura fuori dall’Italia. Accanto a questo, c’è una voce – al momento non molto fondata – che parlerebbe di un giocatore insoddisfatto con una richiesta di cessione già presentata.

La realtà dei fatti è solo una: Leonardo Bonucci vuole aspettare l’assemblea dei soci del 21 luglio, per capire obiettivi e volontà di Elliott. Solo a quel punto deciderà se continuare o meno la sua avventura in maglia rossonera. Preventivamente – visto il tempo oramai minimo per il calciomercato – ha chiesto all’agente Lucci di sondare alcuni opportunità: Paris Saint Germain e Manchester United. Solamente dopo il primo CdA, scoprire il futuro non solo di Bonucci, ma anche dei vari Donnarumma, Suso… etc. Fino a quella data, c’è solo una notizia certa: Bonucci-PSG, è fatta… ma manca ancora l’accordo con il giocatore e con il Milan!

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.