Resta in contatto con Daily Milan

Live

Fiorentina-Milan 2-3: la cronaca della partita

Avatar

Pubblicato

il

Le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-4-2): Drągowski; Cáceres, Milenković, Pezzella, Martínez Quarta; Eysseric, Pulgar, Castrovilli, Bonaventura; Ribéry, Vlahović.
A disposizione: Rosati, Terracciano; Barreca, Biraghi, Malcuit, Olivera, Venuti; Amrabat, Borja Valero, Montiel; Callejón, Kouamé.
Allenatore: Prandelli.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjær, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Díaz; Ibrahimović.
A disposizione: A. Donnarumma, Tătărușanu; Gabbia, Kalulu, Stanga; Bennacer, Castillejo, Hauge, Krunić, Meïte; Tonin.
Allenatore: Pioli.

La cronaca della partita

Ore 18.00 – INIZIO PARTITA! Guida fischia l’inizio, si parte! Primo possesso per il Milan.

3′ – Fallo di Calhanoglu su Ribery in zona pericolosa. Punizione per la Fiorentina, sul pallone va Eysseric.

4′- Occasione Fiorentina! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Milenkovic salta per mandare la palla in rete ma salva Tomori sulla linea di porta. Primo pericolo per il Milan.

7′ – Primo calcio d’angolo anche per il Milan con Calhanoglu, ma azione che non si concretizza.

9′ – GOOOOOOOL DEL MILAN!!! Grandissimo lancio di Kjaer per Zlatan Ibrahimovic che parte in posizione regolare e davanti al portiere della Fiorentina non sbaglia. Zlatan finalmente torna al gol dopo un lunghissimo digiuno, ora sono 15 gol in campionato.

13′ – Fallo di Kessie e punizione da centrocampo per la Fiorentina. Sugli sviluppi palla che termina sul fondo dopo un tocco di Ibra, sarà calcio d’angolo per la squadra di casa.

16′ – Fallo di Dalot al limite dell’area su Castrovilli. Altra punizione per la Fiorentina da posizione pericolosa. Sulla palla va Pulgar.

17′ – Gol della Fiorentina. Punizione calciata bene da Pulgar, Donnarumma tocca il pallone ma non riesce a deviare. Tutto da rifare per il Milan.

23′ – Ripartenza di Castrovilli che parte veloce sulla fascia, Tomori c’è e chiude benissimo sul centrocampista viola.

27′ – Altro fallo di Dalot su Castrovilli quasi nella stessa zona che ha portato la Fiorentina al gol. Punizione che verrà battuta ancora da Pulgar. Palla tagliata, devia Ibra in calcio d’angolo.

29′ – Occasione per la Fiorentina! Sul calcio d’angolo la colpisce bene Pezzella di tacco che la manda sul palo. Grandissimo pericolo corso ancora una volta dal Milan.

31′ – Cade Ribery in area dopo un tocco di Brahim Diaz, l’arbitro è molto vicino e giudica l’intensità della trattenuta non tale da fischiare il rigore.

33′ – Bella avanzata di Theo che mette al centro dell’area un insidioso pallone rasoterra indirizzato a Saelemaekers. Tocca Caceres prima del belga e devia in calcio d’angolo.

35′ – Occasione per il Milan! Bellissimo passaggio di Calhanoglu per Ibra che, davanti a Dragowski, colpisce la traversa.

36′ – Calcio d’angolo per il Milan dopo una bella progressione di Theo. Sul pallone va Calhanoglu, Theo ci prova da fuori area ma manda il pallone alto sopra la traversa.

39′ – Conclusione insidiosa di Castrovilli che esce non di molto dalla porta di Donnarumma.

40′ – Splendida conclusione di Calhanoglu che esce di pochissimo fuori! Altra occasione per il Milan.

41′ – Ammonizione per Calhanoglu per proteste dopo un fischio dell’arbitro.

42′ – Dragowski a terra, non ce la fa a proseguire. Si scalda Terracciano che si prepara a entrare.

44′ – Cambio nella Fiorentina. Esce Dragowski ed entra Terracciano.

45′ – Ufficializzati due minuti di recupero, si giocherà fino al 47esimo.

47′ – FINE PRIMO TEMPO! 1-1 al Franchi, partita divertente per il momento, un gol e un legno per entrambe le squadre. Fiorentina che ha già consumato un cambio, Milan che dovrà fare qualcosa in più nella seconda frazione di gioco.

Ore 19.05 – INIZIO SECONDO TEMPO! Si ricomincia, primo possesso della ripresa per la Fiorentina.

47′ – Fallo di Dalot su Ribery, Guida estrae il cartellino giallo per il difensore portoghese.

49′ – Gol della Fiorentina. Azione veloce della squadra di casa in contropiede, Ribery non marcato da nessuno riesce a buttare il pallone in porta. Donnarumma immobile, 2-1 per la Fiorentina. Milan che non è entrato bene nel secondo tempo.

56′ – GOOOOOL DEL MILAN!!! Calcio d’angolo di Calhanoglu, assist involontario di Kjaer e la mette dentro Brahim Diaz! Gol importantissimo per il 21 rossonero, che non segnava veramente da troppo tempo. 2-2 e Milan vivo.

57′ – Doppio cambio per il Milan: fuori Tonali e Saelemaekers, dentro Bennacer e Castillejo.

61′ – Contropiede del Milan e contatto in area di rigore di Caceres su Brahim Diaz. Il tocco è troppo leggero, l’arbitro giustamente non dà calcio di rigore.

64′ – Cross di Ibra che sembrava innocuo ma colpisce clamorosamente il palo! Occasione per il Milan.

66′ – Ammonizione per Prandelli che ha protestato un po’ troppo con l’arbitro.

67′ – Palla morbida di Brahim per Theo che colpisce al volo, palla che esce di poco a lato forse dopo una deviazione anche di Terracciano che l’arbitro non vede.

71′ – Cambio per la Fiorentina. Esce Castrovilli, entra Venuti.

73′ – GOOOOOL DEL MILAN!!! Tiro non potente ma precisissimo da parte di Calhanoglu dopo un bel passaggio di Kessie. Il Franchi si conferma uno stadio che porta fortuna per il giocatore turco, che qui ha siglato ben tre gol da quando è in rossonero. Fiorentina 2, Milan 3 e gara ribaltata.

78′ – Conclusione alta di Castillejo dopo un’azione insistita.

79′ – Cambio per entrambe le squadre. Per la Fiorentina fuori Martinez Quarta e Pulgar, dentro Kouamé e Callejon. Per il Milan fuori Brahim Diaz e dentro Rade Krunic.

84′ – Punizione in zona centrocampo per il Milan dopo un fallo di Biraghi su Theo.

87′ – Conclusione di Bonaventura che finisce alta sopra la traversa. Sospiro di sollievo per Donnarumma che può far respirare i compagni.

87′ – Contropiede interessante ma gestito male da parte di Castillejo e Ibrahimovic. Possibile occasione sprecata da parte del Milan.

89′ – Fallo in attacco di Kouamé su Dalot e cartellino giallo per l’attaccante viola. Milan che può guadagnare secondi preziosi.

90′ – Ufficializzati 4 minuti di recupero.

90′ – Cambio per il Milan: fuori Calhanoglu, autore del terzo gol, e dentro Meite. Ancora più fisico per il Milan per tenere questo risultato.

92′ – Cartellino giallo per Meite che perde tempo dopo un fuorigioco. Ammonizione evitabile per il centrocampista del Milan.

92′ – Cross di Ribery che nella traiettoria esce sul fondo. Calcio di rinvio per Donnarumma e secondi preziosi guadagnati.

93′ – Punizione da centrocampo per il Milan, Bennacer lancia lungo per Ibra che non riesce a controllare.

94′ – FINE PARTITA! Guida fischia tre volte, Milan che espugna il Franchi per 2-3 e conquista tre punti fondamentali in chiave Champions League. Vittoria sofferta ma meritata per quanto visto in campo. Secondo posto in solitaria per la squadra di Pioli.