Resta in contatto con Daily Milan

Curiosità

Da uno scudetto all’altro: il parrocco è interista, i tifosi del Milan si vendicano così

Pubblicato

il

In Piazza Unità d’Italia, a Vimercate, sfoggiava sul campanile della Chiesa consacrata alla Beata Vergine del Rosario un enorme bandierone rossonero. Fin qui nulla di strano. Il Milan da due settimane è Campione d’Italia e l’intera penisola, da Nord a Sud, si è colorata a tinte rossonere. Un’esplosione di gioia, dopo undici anni di silenzio, che non si esaurirà così facilmente. C’è un particolare però. A Vimercate, provincia di Monza e della Brianza, 25 km dal centro di Milano, il parrocco del paese, Don Mirko, è noto per la sua fede interista. Lo descrivono come un interista quasi…indiavolato!

Lui l’ha presa con filosofia seguendo – è proprio il caso di dirlo – il vangelo secondo Matteo. Lì – sa bene il Don – è riportato il consiglio di Gesù di “Porgere l’altra guancia“. È stato “un gesto gogliardico – scrive il sito PrimaMonza.it – da parte certamente di alcuni tifosi del Milan, che hanno in questo modo voluto celebrare la vittoria dello scudetto, ma anche una sorta di clamoroso sfottò nei confronti del parrocco responsabile della Comunità pastorare, don Mirko Bellora. Il sacerdone, interista sfegatato, abita proprio accanto al Santuario. Lo scorso anno il parroco, in occasione della vittoria dello scudetto dell’Inter, aveva fatto suonare a lungo le campane. Ora qualcuno si è preso la rivincita».

Foto primamonza.it

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.