Resta in contatto con Daily Milan

In esclusiva a Daily Milan parla Renzo Rosso, patron di Diesel, style partner AC Milan, incontrato a Doha in occasione della Supercoppa Italiana del 23 Dicembre

Un pranzo di “benvenuto” con la stampa, con cucina italiana. Poi spazio ai colleghi internazionali della moda. Prima dell’appuntamento alle 15.30 locali nella hole del lussuoso hotel La Cigale di Doha, in Qatar. Così ci ha accolto Renzo Rosso, patron di Diesel, style partner AC Milan. Questo è il frutto della chiacchierata rilasciata in esclusivaDaily Milan.

Il Milan cambia look: in campo e fuori…

Mi fa piacere che la gente associ il cambio di look al cambio di rotta dei risultati. Al di là di quest battuta simpatica, noi vogliamo innovare il modo di vestire delle squadre di calcio. Quando Barbara Berlusconi ci ha contattato proponendoci questa occasione, ho accettato alla sola condizione di cambiare. Abbiamo chiesto di lavorare nella nostra direzione, il progetto è piaciuto ed ecco qui: via la camicia, via la cravatta, la t-shirt con il colletto tagliato, la giacca col cappuccio molto confortevole, manica di felpa, no ai bottoni e sì alle zip, il pantalone di jeans con laccetti alla Justin Bieber… Insomma, casual. Alla Diesel“.

L’effetto Casa Milan…

Il Milan lo vivo da tempo, ho frequentato negli uffici da tempo. Fa effetto vedere le coppe che ha conquistato. L’era Berlusconi è spettacolare, i tre olandesi, un gioco favoloso. Sono fiero e orgoglioso di aver partecipato a questa era“.

Stile casual, adatto ai giovani.

Avere un Donnarumma o Locatelli aiuta molto. Giovani come giovane è Diesel, da proporre ad un pubblico altrettanto young. I giocatori oggi non sono meno di cantanti o attori, hanno un grande seguito sui Social Network, tanti followers e quindi possono essere un veicolo importante. Qui nasce il connubio con il Milan, con lo sport con i quali possiamo interagire nel mondo della moda“.

L’eleganza al tifoso!

Diesel metterà nei suoi punti vendita migliori al mondo un angolo dedicato al Milan, con la dicitura ‘Style Partner’, nel quale saranno a disposizione di tutti i tifosi gli abiti che indossano i giocatori“.

E il Milan senza Berlusconi?

Silvio ha fatto tanto, dato tanto. E’ un cambiamento importanti e ci adegueremo alle nuove iniziative e ai nuovi manager. Come capita in tutte le aziende. Nella vita purtroppo è così, si cambia. Un rammarico, un applauso a lui e un ringraziamento. Guardiamo avanti in un modo diverso con la speranza che si possano ripetere i successi che ci hanno accompagnato fin qui“.

Possibilità di investimento? Perchè no, ma…

Sì, sarebbe una bella cosa da fare. Mi voglio però dedicare al mio mondo dell’industria e come calcio abbiamo già il Bassano Virtus, al quale diamo tanto e con il quale puntiamo alla Serie B. Non è una società vista con euforia calcistica, ma è modo di interagire con la nostra gente“.

Un ex rossonero veste Diesel a Bassano…

Fabbro sta facendo bene, molto bene. Per lui ho trattato con Adriano Galliani, è l’unica volta che mi sono espresso. Arriverà sicuramente e taglierà grandi traguardi“.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.