Resta in contatto con Daily Milan

«A Napoli sto benissimo, perché andare via? Mi sento e mi sono sempre sentito importante per questa squadra, così ho deciso di continuare ad esserlo. Chi se n’è andato si è poi pentito di averlo fatto. Qualche titubanza in passato l’ho avuta per la corte del Milan, ma quella volta ero anche più giovane. L’operazione che mi avrebbe portato al Milan era stata architettata da Raiola, ma comprese che non avrei mai lasciato il mio procuratore storico, lui che mi segue fin dai miei primi passi nel calcio professionistico e al quale devo molto. Non se ne fece nulla e mi lasciò tranquillo. La Juve? Non ci ho mai pensato realmente». Marek Hamsik grande ex-sogno del Milan ha parlato così al Corriere della Sera. Il centrocampista del Napoli fu ad un passo dal vestire il rossonero, un’operazione nella quale ci fu la regia di Mino Raiola, ma non andò a buon fine.

 

 

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.