Resta in contatto con Daily Milan

In occasione dell’International Champions Cup, si è tenuto un evento di presentazione a cui non potevano mancare Han Li – ieri impegnato ad osservare l’allenamento della squadra – e il presidente Yonghong Li. Quest’ultimo è tornato a parlare di Milan, dopo quel lontano 14/04, ribadendo il grande lavoro svolto fino ad ora. Ha inoltre svelato un accordo con la China Next Generation Education Foundation, per favorire lo sviluppo del calcio in Cina. All’evento erano presenti anche Marco Fassone, Massimilano Mirabelli e Mister Montella.

Ecco le parole del numero 1 rossonero: «Sono particolarmente felice di avere la squadra qui in Cina insieme a noi. Questa cosa mi rende orgoglioso. C’è un filo sottile che collega il Milan alla Cina, un amore molto profondo. Questo è accentuato dalla grande professionalità delle persone che lavorano nella società: grazie all’ottimo lavoro di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, il Club ha ottenuto una serie di acquisti straordinari. Siamo convinti e fiduciosi del fatto che la squadra darà grandi soddisfazioni ai nostri tifosi, sia in campionato che in Europa League. Oggi è un giorno molto importante per tutti noi. Questo accordo con la CNGEF permetterà a tutto il movimento calcistico cinese di crescere e di sviluppare un nuovo modello per tutti i giovani calciatori».

Sull’accordo con la China Next Generation Education Foundation, è intervenuta poi la presidente Mrs. Ping Wang, apparsa molto contenta della collaborazione: «Per noi è un grande privilegio poter avvalerci di un grande Club calcistico come il Milan. Penso che questo sia un passo molto importante per tutti i giovani a cui piace il calcio. Come esempio tangibile del lavoro della società rossonera con i ragazzi c’è il Centro Sportivo Vismara. Un ambiente in cui viene offerta la possibilità di crescita non solo in termini calcistici, ma anche umani».

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.