Resta in contatto con Daily Milan

Live

Inter-Milan 2-1: Lukaku ed Eriksen rispondo a Ibra. Nerazzurri in semifinale

Avatar

Pubblicato

il

Le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanović; Škriniar, de Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Brozović, Vidal, Perisić; Lukaku, Sanchez.
A disposizione: Padelli, Radu; Bastoni, Ranocchia; Eriksen, Gagliardini, Hakimi, Sensi, Young; Pinamonti, Martínez.
Allenatore: Conte.

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Dalot, Kjær, Romagnoli, Hernández; Meïte, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Leão; Ibrahimović.
A disposizione: A. Donnarumma, Jungdal; Calabria, Kalulu, Tomori; Castillejo, Hauge, Krunić; Maldini, Rebić.
Allenatore: Pioli.

Il racconto del primo tempo

2′ – Destro di Leao, palla a fil di palo.
4′ – Perisic scodella verso l’area piccola, Kjaer di testa mette in angolo.
9′ – Azione insistita del Milan, che prima va al tiro con Dalot – rimpallato dalla retroguardia nerazzurra – e poi con Saelemaekers: il pallone termina tra i guantoni di Handanovic.
13′ – Milan vicino alla rete del vantaggio! Cross di Leao, Ibra sul secondo palo colpisce la sfera con la spalla, Diaz è ben appostato, si tuffa nel tentativo di deviarla di testa ma non ci arriva.
16′ – Cross di Skriniar, parabola facile per Tatarusanu.
17′ – Punizione per l’Inter da posizione defilata, Kolarov calcia addosso alla barriera. I nerazzurri protestano per un tocco di mano di Brahim Diaz, ma il direttore di gara Valeri lascia correre.
20′ – Problema muscolare alla coscia sinistra per Kjaer, che saluta il terreno di gioco dopo appena venti minuti. Al suo posto entra Tomori: esordio in rossonero per l’ex difensore del Chelsea.
23′ – Ancora Inter in avanti! Bell’anticipo di capitan Romagnoli su Romelu Lukaku in piena area di rigore.
24′ – Insiste l’Inter! Lukaku vince un duello con Romagnoli, si gira e indirizza la sfera verso il primo palo: Tatarusanu disinnesca il pericolo con il piede.
26′ – Tiro di Barella respinto.
27′ – Conclusione di Perisic, Tatarusanu intercetta a terra.
29′ – Punizione dalla distanza calciata da Dalot, palla scodellata in area e colpita di testa da Romagnoli. Para in presa alta Handanovic.
32′ – GOOOOOOL DEL MILAN! Dalot la mette al centro, la difesa dell’Inter respinge, Meite intercetta, di testa serve Ibrahimovic, che con un colpo di biliardo – in diagonale – infila sul palo più distante. La palla sbatte sul legno prima di terminare in fondo alla rete per l’1-0.
38′ – Tomori ed Hernandez salvano sulla linea un pallone indirizzato in porta da Alexis Sanchez.
45′ – Il derby si infiamma! Battibecco in campo tra Ibrahimovic e Lukaku. Cartellino giallo per entrambi.
45’+1′ – Conclusione di Perisic, l’Inter sfiora il pareggio.
45’+1′ – Scintille tra Lukaku e Ibrahimovic. L’attaccante nerazzurro è letteralmente furioso: «Non mi ridere in faccia», si legge dal suo labiale.

Il racconto del secondo tempo

46′ – L’Inter sostituisce Darmian con Hakimi.
48′ – Punizione per i nerazzurri: Kolarov libera il sinistro ma trova sulla sua strada un ottimo Tatarusanu, che devia oltre la traversa.
49′ – L’Inter spinge e sugli sviluppi del corner impegna ancora una volta l’estremo difensore rossonero. Ci prova Sanchez.
50′ – Nuovo calcio d’angolo per gli uomini di Antonio Conte: Ibra allontana il pallone con un colpo di testa.
51′ – Terzo corner per i nerazzurri: questa volta spazza l’area Soualiho Meité.
52‘ – Ammonizione per Brozovic. 
55′ – Cresce l’Inter! Cross di Hakimi per Lukaku, che cerca la rete con un colpo di tacco ma viene fermato in scivolata da Tomori.
58′ – Espulso Zlatan Ibrahimovic: fallo su Hakini, secondo cartellino giallo per lui. Milan in dieci uomini. Rebic pronto a entrare in campo.
60′ – Pioli richiama Brahim Diaz e inserisce Ante Rebic. Squadra in campo ora con il 4-4-1.
63′ – Conclusione di Brozovic da fuori area, Meite mura con il corpo.
65′ – Punizione per l’Inter dalla lunga distanza: Kolarov sbatte sulla barriera, poi ci prova Barella ma il suo tiro è da dimenticare.
66′ – Attacca solo l’Inter, che prova a sfruttare un nuovo calcio di punizione. Nell’azione a seguire Perisic accarezza la rete con un colpo di testa che termina di poco alto sopra la traversa.
67′ – Conte richiama Perisic e lo sostituisce con Lautaro Martinez.
70′ – Fallo di Leao su Barella in area di rigore. il VAR richiama l’attenzione di Valeri, che rivista l’azione assegna il penalty.
71′ – GOL DELL’INTER. Romelu Lukaku pareggia con una conclusione potente dal dischetto.
73′ – Ancora Inter, che cerca la rete del vantaggio da calcio d’angolo: palla a Tatarusanu.
74′ – Colpo di scena: gioco sospeso per un problema fisico dell’arbitro Valeri. Strappo muscolare.
76′ – Paolo Valeri non ce la fa. Entra in campo al suo posto il quarto uomo, Daniele Chiffi.
80′ – Si riprende a giocare.
81′ – Angolo per l’Inter, che ora ha tutta l’inerzia a proprio favore.
82′ – Filtrante di Ante Rebic in area, recupera senza problemi Samir Handanovic.
83′ – Assedio dell’Inter! Botta sicura di Hakimi, Tatarusanu blocca a terra.
84′ – Contropiede di Leao, che cerca il dialogo con Rebic ma il croato sbaglia l’ultimo passaggio indirizzato in area.
83′ – Doppio cambio per il Milan: escono Leao e Saelemaekers, dentro Krunic e Castillejo.
86′ – Angolo per l’Inter, colpo di testa di Lukaku centrale. Facile per Tatarusanu.
88′ – Conclusione di Vidal, palla sul fondo. L’Inter attacca a pieno organico, il Milan non riesce a uscire dalla propria metà campo.
89′ – Erroraccio di Kessie che lancia Lautaro verso Tatarusanu. Il numero uno rossonero si impone con personalità alla conclusione dell’argentino.
90′ – Miracolo di Tatarusanu du Lukaku! Intanto sono dieci i minuti di recupero.
90’+1′ – Diagonale di Lukaku, il pallone si perde a lato.
90’+2′ – Sostituzione per l’Inter: esce Kolarov, entra Young.
90’+7′ – GOL DELL’INTER. Punizione capolavoro di Eriksen dai venti metri.
90’+10′ – Termina l’incontro: l’Inter si qualifica alle semifinali.