Resta in contatto con Daily Milan

Dalla Tribuna Stampa dello Juventus Stadium, la cronaca LIVE di Juventus-Milan, match secco dei quarti di finale di TIM Cup.

Ore 22.36 – Un Milan in crescita nella ripresa, fratello di molti Milan visti in stagione, non riesce a completare la rimonta allo Stadium e trascinare il match ai tempi supplementari. Finisce 2-1 per la Juventus. Ai gol di Miralem Pjanic e Paulo Dybala nei primi quarantacinque minuti, risponde Carlos Bacca al 52′. Per oltre mezz’ora di gioco, rossoneri in dieci uomini per l’espulsione di Manuel Locatelli.

90′ + 2′ – Il match si chiude con la Juventus in avanti.

90′ +1′ – Terza e ultima sostituzione per il Milan: esce Bertolacci, entra Honda.

90′ – Tre minuti di recupero.

87′ – Punizione centrale per la Juventus, a tre metri dall’area di rigore. Calcia Pjanic, ma questa volta non riesce a centrare lo specchio.

84′ – Milan vicinissimo al gol del 2-2 con Deloufeu, che prima brucia Rugani in velocità e poi si accentra sfidando a tu per tu Neto. Il portiere bianconero però in uscita si difende bene e salva i suoi.

82′ – Dopo aver subito il ritorno dei rossoneri, la Juve si riprende il timone del match. Nuova occasione di Pjanic al volo, disinnescata con una bella parata in angolo da Gigio Donnarumma.

80′ – Montella cambia Bacca con Deulofeu. Esordio in rossonero per l’esterno francese proveniente dall’Everton.

79′ – Dai quindici metri, di prima, Higuain non riesce a centrale la porta. Ben smarcato e servito a destra da Miralem Pjanic, l’argentino raccoglie ma sbaglia la mira. La palla si perde sopra la traversa.

75′ – Juventus vicina al gol. Mandzukic serva rasoterra Khedira in area di rigore, il centrocampista tedesco prova la conclusione di prima ma la sfera sbatte sulla schiena di Alex Sandro. Donnarumma era però ben posizionato.

74′ – Ammonito anche Zapata per trattenuta su Higuain.

73′ – Il Milan ci crede e dalla sinistra prova a creare l’occasione del pareggio. Il pallone galleggia in area ma la Juventus, più in difficoltà rispetto al primo tempo nonostante l’uomo in più, riesce a recuperare.

71′ – Ammonito il neo entrato Alex Sandro per fallo su Suso. Ancora una punizione per il Milan, più laterale, più distante rispetto alla precedente. Sugli sviluppi, pallone in area per Carlos Bacca che però è in offside.

70′ – Punizione di Suso, secca, a terra, sul secondo palo. Si distende Neto e devia in angolo.

68′ – Il Milan scatta in contropiede con Bacca, poi fermato sulla trequarti fallosamente da Bonucci. Giallo per il 19 juventino. Punizione.

66′ – Sostituzione per la Juventus: esce il numero 21 Dybala, entra il numero 12 Alex Sandro.

64′ – Bertolacci in ritardo su Cuadrado. È fallo e ci poteva stare il giallo. L’arbitro lo grazia.

63′ – Prima sostituzione per il Milan: esce il capitano Ignazio Abate, entra Mario Pasalic.

61′ – Duello Suso-Rugani. Errati ferma il gioco e concede il calcio di punizione ai padroni di casa.

60′ – Juventus pericolosa in area. Il Milan regge sugli affondi bianconeri.

Ore 22.00 – L’Ufficio Booking dello Juventus Stadium comunica che questa sera sugli spalti sono presenti 40.142 spettatori, di cui 988 nel settore ospiti. Incasso totale: 755.231 euro.

57′ – Ancora Mandzukic… Il suo tiro si perde a lato di un soffio.

57′ – Cross di Cuadrado per Mandzukic che prova a servire al centro di testa ma trova sulla sua strada Abate.

54′ – Fallo da dietro di Locatelli su Dybala. Seconda ammonizione per Manuel, che viene espulso. Milan in dieci uomini nel suo momento migliore. Non ci voleva.

52′ – GOL DEL MILAN! Bacca! Pallone vagante in area… Girata al volo di destro del colombiano sul primo palo. È un altro Milan.

51′ – Punizione per la Juve, palla nel mezzo, Antonelli di testa libera l’area.

50′ – Tiro-cross di Cuadrado dalla destra, Donnarumma esce al volo e devia la sfera.

48′ – Lancio di Suso per Bonaventura sulla sinistra, che però perde il duello con Cuadrado. Poco dopo, palla nel mezzo per i rossoneri ma Neto non si fa sorprendere. In questi primi minuti è però un Milan più convinto.

46′ – Il Milan prova ad alzare il ritmo palla al piede e ad aggredire la Juve quando deve difendere.

Ore 21.47 – Inizia il secondo tempo.

Secondo tempo

Ore 21.32 – Si chiude il primo tempo senza minuti di recupero. Juventus meritatamente in vantaggio 2-0. Il Milan non ha velocità nel gioco e non riesce a servire gli attaccanti. In quarantacinque minuti i rossoneri non hanno mai tirato in porta.

45′ – La Juve esce in velocità e mette pressione a Donnarumma, che si affida alla rimessa laterale.

44′ – Punizione Milan dalla destra, batte Suso. Flipper in area e nulla più.

42′ – Antonelli si destreggia bene tra Higuain e Dybala. Applausi per luci.

40′ – Fallo di Bacca su Pjanic sulla linea di metà campo. Il Milan stava partendo in contropiede.

38′ – Cross dalla destra per Bertolacci che intercetta, si gira e prova a servire in mezzo all’area Bonaventura. Dove però ci sono più maglie juventine che rossonere. Niente da fare.

36′ – Duello fisico tra Kucka e Mandzukic. I bianconeri chiedono a gran voce fallo ed espulsione del 33 rossonero. L’arbitro zittisce tutti e concede un calcio di punizione.

34′ – Momento brutto della partita. Nuovo fallo, questa volta è Bertolacci a colpire da dietro Pjanic.

33′ – Fallaccio da dietro in ritardo di Locatelli su Cuadrado. L’arbitro estrae il cartellino giallo.

32′ – Il Milan si affida al lancio lungo nel tentativo di superare la barriera juventina ma non ce n’è. I bianconeri sono imperdonabili.

30′ – Ammonito Pjanic per intervento su Suso.

29′ – Bianconeri pericolosi in velocità ancora con Dybala, autore della rete del vantaggio.

28′ – Gol annullato alla Juve per netto fuorigioco di Khedira. Il 6 di Allegri aveva depositato in fondo al sacco dopo una respinta di Donnarumma su conclusione dalla destra di Higuain.

26′ – Nuove folate della Juventus. I bianconeri ora cercano di infilzare il Milan anche da posizione centrale. Donnarumma è fuori dai pali ma rientra nell’area piccola in pieno controllo.

25′ – Suso plana su Rugani, per l’arbitro è punizione.

24′ – Il Milan manovra con un lungo possesso palla, poi Bonaventura prova a servire Bacca in verticale ma Bonucci recupera prontamente. Match e qualificazione saldamente nelle mani dei padroni di casa.

21′ – GOL DELLA JUVENTUS: Pjanic. Mezzo capolavoro su punizione dell’ex Roma. Donnarumma va in tuffo ma non riesce a intercettare la parabola del numero 5.

19′ – Fallo di Kucka su Asamoah a due metri dall’area di rigore. Giallo per il numero 33 rossonero. Giusto così.

16′ – Pericolo dalle parti di Donnarumma. Prima Asamoah serve al centro e Zapata libera di testa, poi Cuadrado, sempre su cross dalla fascia mancina, ha la palla per il 2-0 ma a un passo dall’estremo difensore rossonero Antonelli ci mette una pezza. Il Milan soffre troppo sulla fascia sinistra.

15′ – Quando riparte la Juve è decisamente più pericolosa del Milan. I bianconeri sono inoltre più organizzati.

13′ – Continui passaggi in orizzontale tra i difensori di Montella. Il Milan fa fatica a servire l’attacco.

10′ – GOL DELLA JUVENTUS: Dybala. Cross di Asamoah a centro area, colpo di tacco di Cuadrado a servire il numero 9 che in velocità di destro trafigge Donnarumma sul primo palo.

8′ – Contropiede Juve, recupera tutto Zapata che brucia nettamente Asamoah.

7′ – Pjanic atterra Suso. Punizione per il Milan sulla trequarti.

4′ – Avanza il Milan. Antonelli prova una conclusione a metà tra un tiro e un cross. Rugani non interviene, pallone che si perde sul fondo.

2′ – Ancora Juve. Tiro sbilenco di Cuadrado.

1′ – Ci prova Higuain dalla distanza. Posizione centrale. Donnarumma para a terra senza problemi.

Ore 20.45 – Batte il Milan. Partiti!

Ore 20.40 – Tutto pronto allo Juventus Stadium per il fischio d’inizio. Arbitra Massimiliano Irrati della Sez. CAN di Pistoia. Assistenti Fabiano Preti, Giacomo Paganessi, quarto ufficiale Marco Guida.

Primo tempo

LE FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1)Neto; Barzagli, Bonucci, Rugani, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.
A disposizione: Audero, Del Favero, Chiellini, Hernanes, Alex Sandro, Mattiello, Pjaca, Dani Alves, Lichtsteiner, Sturaro, Rincon, Muratore.
Allenatore: Allegri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Kucka, Locatelli, Bertolacci; Suso, Bacca, Bonaventura.
A disposizione: Storari, De Sciglio, Deulofeu, Lapadula, Honda, Fernandez, Gomez, Poli, Mangioni, Sosa, Paletta, Pasalic.
Allenatore: Montella.

CLICCA QUI per rivivere il pre partita.

Dalla Tribuna Stampa dello Juventus Stadium, Luca Rosia. In redazione Giacomo MagnaniMichael Cuomo e Giancarlo Fusco.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.