Resta in contatto con Daily Milan

Queste le parole di Allegri in conferenza stampa («Juve-Milan sarà come una finale», ndr) e i convocati per il match di mercoledì sera.

Massimiliano Allegri è intervenuto nella consueta conferenza stampa che anticipa Juventus-Milan, quarto di finale di Coppa Italia: «È una partita secca, da dentro o fuori, quindi ci vorrà grande equilibrio, grande testa, il Milan sta giocando molto bene: sabato ha fatto una grande partita con il Napoli. Abbiamo l’obiettivo di arrivare in fondo e vincere la terza Coppa Italia, perchè nessuna squadra in Italia è riuscita mai a fare questo. E per noi deve essere uno stimolo importante e un grande obiettivo. Abbiamo di fronte il Milan, che sta facendo una grande stagione. È una squadra che a campo aperto ti può fare male e bisogna fare una grande partita per arrivare alla semifinale».

Sul Milan: «Il Milan è una squadra che ha giocatori importanti, perché Suso è cresciuto molto, sono molto bravi; da una parte lui, da una parte Bonaventura, sono giocatori che hanno tecnica, hanno corsa, hanno tiro, hanno assist; a metà campo è una squadra equilibrata perchè Locatelli sta crescendo molto bene, gioca da veterano, Kucka è un giocatore fisico, non so chi sarà l’altro centrocampista; Paletta è cresciuto molto, Romagnoli è cresciuto molto dall’inizio, hanno giocatori di qualità, ben organizzati, quindi oltre ad essere sempre Juve-Milan, è un quarto di finale da dentro o fuori, quindi bisogna giocarla come se fosse una finale».

I convocati

Ecco la lista dei convocati: Chiellini, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Higuain, Hernanes, Alex Sandro, Mattiello, Barzagli, Mandzukic, Bonucci, Pjaca, Dybala, Asamoah, Dani Alves, Rugani, Neto, Lichtsteiner, Sturaro, Rincon, Audero, Del Favero, Muratore.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.