Resta in contatto con Daily Milan

Milanello

Kjaer meglio del previsto: speranze con la Roma. Musacchio fermo quattro mesi

Avatar

Pubblicato

il

L’esame di Simon dopo lo stop di ieri ha dato esito positivo: sospiro di sollievo per Pioli. Mateo operato in Spagna: il comunicato del Club.

Nonostante il 4-1 di Lecce (il suo Milan non aveva ancora realizzato quattro gol prima di ieri in campionato), la notte di Stefano Pioli non è stata affatto tranquilla. E non c’entra il viaggio di ritorno in nottata su Malpensa, lungo ma meno di molti altri. A preoccupare il tecnico la condizione della difesa, reparto falcidiato da troppi infortuni e che dalla mezz’ora di Lecce-Milan rischiava di perdere anche Simon Kjaer. La rosa di nomi a disposizione del tecnico, già ai minimi termini prima del fischio d’inizio del “Via del Mare”, in vista della Roma (attesa domenica a San Siro) per qualche ora è sembrata ridursi ulteriormente.

Oggi invece è arrivato un lungo sospiro di sollievo. Kjaer non ha riportato danni legamentosi al ginocchio destro. L’esame a cui l’ex Siviglia si è sottoposto in mattinata ha escluso le gravità temute ieri sera, quando dolorante è stato sostituito in campo dal giovane Matteo Gabbia, unica alternativa di ruolo in panchina. Per domenica dovrebbe recuperare e scendere regolarmente in campo in coppia con Alessio Romagnoli.

Chi non sarà presente al Meazza (ma non è certo una novità) è Mateo Musacchio. Lo spagnolo oggi aveva in programma un’operazione chirurgica a Barcellona che è andata a buon fine. Il Milan lo ha comunicato attraverso una nota ufficiale:

AC Milan comunica – si legge – che nella giornata odierna Mateo Musacchio è stato operato in artroscopia alla caviglia sinistra dal Prof. Ramon Cugat, alla presenza del medico sociale del Club, Dr. Lucio Genesio.

Il chirurgo si è detto soddisfatto dell’esito dell’intervento. I tempi di recupero sono stimati in 4 mesi, salvo complicazioni.