Resta in contatto con Daily Milan

Dal Centro Sportivo Milanello LIVE la conferenza stampa di Vincenzo Montella alla vigilia di Milan-Cagliari, 19ª giornata di Serie A.

– “Non siamo ancora a metà campionato. Il nostro obiettivo rimane l’Europa League, poi più avanti capiremo meglio“.

– “Honda è un grande professionista, si è allenato ed è tornato bene. È convocato e ha le sue possibilità“.

– “Mi auguro che ci sia tifo domani, come sempre più di sempre. Che ci faccia sentire affetto, calore e vicinanza“.

– “Lapadula sta bene, in Finale è stato fortunato: ha sbagliato il rigore ma abbiamo vinto lo stesso“.

– “Avrò questo mese per smentire anche me stesso, perché le mie statistiche dicono che a Gennaio raccolgo poco punti“.

– “Con Kucka stiamo cauti, è una mezza bischerata“.

– “Credo nella gradualità degli allenamenti. Non saremo imballati sicuramente“.

– “Bertolacci è un jolly di centrocampo che mi ha dato risposte importanti con prestazioni in crescendo“.

– “Gennaio è un mese importante, disturbi di mercato non ne vedo“.

– “Ho sentito Berlusconi, era contento per la vittoria. Ero contento anche io per averlo reso felice in questo momento particolare della sua vita“.

– “Non parliamo solo oggi di mercato. Abbiamo Milan-Cagliari domani“.

– “Niang ha avuto una fase discendente a causa di un virus che l’ha colpito fisicamente. Lo vedo bene, soprattutto di testa. Vuole tornare al livello di iniziò anno e ancora meglio. Bacca è sempre lì, dentro la partita: tornerà a segnare, ne sono certo. Nessuno è incedibile“.

–  “Problema numerico? Non ho difficoltà. Non possiamo non assecondare le esigenze di alcuni giocatori che manifestano il desiderio di voler andare altrove“.

– “Qui c’è condivisione nelle scelte, in base alle nostre esigenze e potenzialità. Ci confrontiamo spesso e tanto“.

– “Credo si possa giocare nel periodo natalizio. Da noi come in altri campionati“.

– “Se arriva qualcuno in grado di migliorare è benvenuto, qualora dovesse arrivare qualcuno che sposterebbe gli equilibri non avrebbe senso“.

– “La finestra del mercato è ampia, abbiamo raggiunto equilibrio e questa squadra ci ha dato risposte importanti. Il Milan sa che si può migliorare, e se ci fosse l’occasione saremo ben contenti. Altrimenti ce la faremo da soli“.

– “Locatelli e Donnarumma sono eccezionali. Hanno famiglie alle spalle molto equilibrate“.

– “A Locatelli auguro di tenere questa voglia di migliorare e non si faccia condizionare dall’essere giocatore“.

– “Vincere dà sensazioni positive e autostima, è stata una bella esperienza“.

– “Iniziare dopo la sosta è sempre difficile, vengono meno abitudini e concentrazione, ma questi ragazzi li vedo già sul pezzo, pronti per ricominciare“.

– “Noi portiamo avanti i nostri principi e i nostri metodi. Leggendo ho scoperto che a Cagliari c’è comunque del malumore. Dobbiamo stare attenti all’atteggiamento dei rossoblù domani“.

– “Sono felice di incontrare Rastelli in Serie A, ci conosciamo bene io e lui. Il Cagliari ha fatto un girone d’andata importante facendo bene con le medio-piccole. Contro le grandi ha subito troppo per la sua mentalità offensiva, ma il suo gioco mi piace“.

– “Siamo tutti contenti, tutto il Milan, per questo ritorno alla vittoria. È fondamentale ricordare le sensazione per poter raggiungere l’Europa League e lottare in Coppa Italia. Ci sono stati 10 giorni di vacanza, ora si lavora“.

– “Gennaio e Febbraio ci permetteranno di capire quali sono i reali obiettivi a nostra disposizione. Sono importanti i prossimi 45 giorni“.

Vincenzo Montella ha parlato, come di consueto, ai microfoni di Milan TV: CLICCA QUI per leggere le sue dichiarazioni.

Dall’inviato a Milanello, Michael Cuomo.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.