Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Milan, fattore P… ioli.

Avatar

Pubblicato

il

Il Milan di Stefano Pioli. Si perchè l’allenatore si è preso la squadra sulle spalle, l’ha resa una famiglia, un gruppo solido sia nelle gioie che nelle difficoltà. Un lavoro, il suo, non semplice.

Arrivato alla guida dei rossoneri, ha messo a disposizione della società e dei giocatori tutte le sue competenze utili a creare un gruppo coeso e capace di tirar fuori le proprie qualità. Un processo graduale, che è ancora in corso. Sì perchè questo Milan ha ancora margini di crescita importanti.

Lo sa bene Stefano Pioli che allena la squadra ogni giorno. L’allenatore parmense cerca di esaltare la forza del collettivo, rendendo tutti partecipi. Il suo lavoro è tangibile, così come i miglioramenti visti nel Milan.

E’ vero, ci sono stati alti ma anche alcuni bassi ma fa tutto parte del processo che deve portare ad una crescita costante e definitiva. Tuttavia, come è ovvio, il percorso è fatto di step. Al momento, Pioli e i suoi giocatori puntano a tornare in Champions League.

La corsa non è semplice ma il tecnico sa quali corde toccare. E’ riuscito a trasmettere ai giocatori la consapevolezza delle loro qualità senza però dimenticare di essere umili. L’umiltà, infatti, deve sempre essere alla base. E’ capace di stimolare costantemente la squadra, rendendo sempre tutti coinvolti. Sa come gestire un gruppo fatto di giovani e di senatori, cosa non sempre facile.

Insomma, Stefano Pioli è uno dei grandi fattori di questo Milan e sta facendo un buon percorso insieme alla squadra. Perchè la caratteristica cardine dei rossoneri è proprio questa: l’essere un tutt’uno come una famiglia.