Resta in contatto con Daily Milan

Live

Milan-Genoa 2-1: decidono Rebic e un autogol di Scamacca

Avatar

Pubblicato

il

Le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Rebić; Leão.
A disposizione: Moleri, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Romagnoli; Castillejo, Díaz, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali; Mandžukić.
Allenatore: Pioli.

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanović, Masiello; Ghiglione, Strootman, Badelj, Zajc, Cassata; Destro, Scamacca.
A disposizione: Paleari; Biraschi, Onguéné, Zapata; Behrami, Czyborra, Melegoni, Portanova, Rovella; Pandev, Pjaca, Shomurodov.
Allenatore: Ballardini.

La cronaca della partita

Ore 12.31 – Partiti! Prima palla gestita dal Genoa. Il Milan attacca da destra verso sinistra.
2′ – Rebic a terra dopo un contrasto di gioco con Ghiglione.
4′ – Il Milan gestisce il possesso palla.
5′ – Prima conclusione per i rossoneri: Calhanoglu sale, mette la palla al centro, la raccoglie Hernandez che però colpisce male.
7′ – Bel recupero di Calhanoglu in area di rigore su Badelj.
9′ – Steso Theo Hernandez, che poco fa è rientrato in difesa e recuperato un buon pallone. Stava per essere lanciato da Kessie.
12′ – Verticalizzazione di Tomori per Saelemaekers, il belga scatta in posizione regolare ma con la gamba tesa non riesce a intercettare la palla.
13′ – GOOOOOOL DEL MILAN!!!! Sinistro di Rebic da fuori area sul secondo palo! Conclusione nata sugli sviluppi di un calcio di punizione.
17′ – Destro prolunga per Scamacca, Kjar mette in angolo.
19′ – Ancora Milan pericoloso, questa volta con Leao. Primo controllo non perfetto, destro verso lo specchio, Perin si oppone.
20′ – Destro prova ad andare via ma Kalulu si oppone con personalità.
23′ – Ancora Destro, il più intraprendente dei suoi. L’ex Milan spinge sulla sinistra, Kjaer è attento e gli toglie la sfera. Da qualche minuto il Genoa sembra crederci un po’ di più.
24′ – Leao incespica sulla sfera in area di rigore e per il Milan sfuma una nuova ghiotta opportunità.
26′ – Cartellino giallo per Goldaniga: brutto fallo su Bennacer, che rimane a terra dolorante. Intervengono i sanitari.
29′ – Destro scappa sulla fascia, poi a sorpresa indirizza sul primo palo e obbliga Donnarumma all’intervento. Posizione regolare la sua. Primo vero pericolo creato dalla formazione ospite.
32′ – Nuovo tentativo del Grifone, questa volta con Badelj. Nulla di davvero preoccupante: palla potente da fuori area ma imprecisa (non di molto per la verità).
34′ – Risponde il Milan con un’interessante palla di Rebic, defilato a sinistra, verso Leao, ben posizionato al centro davanti a Perin. Salva tutto Masiello in fallo laterale.
35′ – Calhanoglu per Leao, pallonetto: Rafa allunga la gamba e nel tentativo di raggiungere la sfera scivola a terra. Ha provato un colpo impossibile.
37′ – GOL DEL GENOA. Pareggiano i rossoblù con Mattia Destro sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Zajc. Colpo di testa vincente che spiazza Donnarumma. Errore in marcatura di Tomori.
38′ – Pronta replica del Milan: cross di Kalulu, impatta Kessie ma la palla si perde sul fondo.
41′ – Insiste il Milan, che si affida ai cross di Kalulu per creare pericoli dalle parti di Perin.
42′ – Hernandez dal limite, murato da Goldaniga.
44′ – Primo corner a favore del Milan, nato da una conclusione di Saelemaekers deviata da Masiello.
45′ – Si va avanti ancora per un minuto.
45’+1′ – La prima frazione di gioco termina in perfetta parità.

Ore 13.33 – Inizia il secondo tempo. Non ci sono cambi.
48′ – Cosa si è mangiato Ante Rebic! Assist perfetto di Kalulu, servito a destra da Saelemaekers, il croato spara alto da due passi sopra la traversa.
49′ – Il Genoa prova a impensierire Donnarumma: traversone di Ghiglione, colpo di testa di Destro, palla tra i guantoni di Gigio.
50′ – Punizione di Calhanoglu dritta sulla barriera.
52′ – Nuova punizione di Calhanoglu, Zajc libera l’area.
55′ – Dialogo Calhanoglu-Rebic, Hakan spara verso la porta ma non centra lo specchio.
56′ – Destro di Kessie, palla larga sul secondo palo. Insiste il Milan!
57′ – Doppio cambio per il Genoa: fuori Destro e Ghiglione, entrano Pjaca e Biraschi.
58′ – Subito un tentativo di Pjaca, appena entrato in campo: il suo destro si spegne a lato.
60′ – Leao dai venti metri, sinistro contrato da Radovanovic.
61′ – Conclusione di Scamacca da fuori area. Tiro potente ma fuori misura.
62′ – Angolo battuto da Calhanoglu, Kjaer di testa sfiora il gol.
62′ – Tripla sostituzione per il Milan: fuori Kalulu, Leao e Saelemaekers, in campo Dalot, Mandzukic e Diaz.
66′ – Tiro dalla distanza di Bennacer, Badelj devia in angolo.
67′ – Ancora un corner per i padroni di casa.
67′ – GOOOOOL DEL MILAN! Autogol di Scamacca (che colpisce la sfera con la schiena) sugli sviluppi del precedente calcio d’angolo.
73′ – Cambio per Pioli: fuori Bennacer, al suo posto Tonali. Doppia sostituzione invece per il Genoa: Shomurodov sostituisce Scamacca, Pandev sostituisce Cassata.
74′ – Acrobazia di Rebic, Perin non si fa sorprendere.
78′ – Pjaca alto di pochissimo! Il Genoa non cede e cerca il 2-2.
82′ – Occasione per il Milan: destro potente di Calhanoglu dai venti metri, Perin para in due tempi.
83′ – Cambio per Ballardini: esce Strootman, entra Behrami.
86′ – Clamorosa doppia occasione per il Genoa! Uscita imperfetta di Donnarumma che si perde la palla in volo, Kjaer salva su Masiello, Tomori su Behrami. Il Milan tira su il muro. Doppio salvataggio sulla linea!
88′ – Ultimo cambio per il Milan: Krunic prende il posto di Calhanoglu.
89′ – Rasoterra di Pjaca, Kjaer si oppone.
90′ – Pjaca di testa, Donnarumma c’è!
90′ – Tre minuti di recupero.
90’+1′ – Insiste il Genoa, Tomori spazza via.
90’+3′ – Finisce qui! Il Milan torna alla vittoria a San Siro 70 giorni dopo l’ultimo successo.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *